Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Recensione Total War: WARHAMMER II – The Queen & The Crone

The Queen & The Crone Sviluppatore: The Creative Assembly Editore: SEGA Data di uscita: 31 maggio 2018 Provato su: PC; CPU – i5 6600k, GPU – GTX 1080. Disponibile su:  pc acquista Il nuovo DLC per Total War: Warhammer II, chiamato The Queen & The Crone, introduce nello strategico di Creative Assembly due nuove fazioni elfiche. Come da prassi per […]

The Queen & The Crone

46971 medium
Sviluppatore: The Creative Assembly
Editore: SEGA
Data di uscita: 31 maggio 2018
Provato su: PC; CPU – i5 6600k, GPU – GTX 1080.
Disponibile su:  pc

acquista

Il nuovo DLC per Total War: Warhammer II, chiamato The Queen & The Crone, introduce nello strategico di Creative Assembly due nuove fazioni elfiche. Come da prassi per la saga cominciata nel 2016, questo aggiornamento permette di giocare con i suoi nuovi personaggi sia nella campagna "Imperi dei Mortali" sia nell'"Occhio del Vortice".

Le due protagoniste principali di questo DLC sono appunto Alarielle la Radiosa (The Queen) e Hellebron la Decrepita (The Crone) alla guida rispettivamente della fazione degli Alti Elfi di Avelorn, e degli Elfi Oscuri di Har Ganeth. I territori iniziali di Alarielle e Hellebron sono situati a Ulthuan, l'ancestrale isola a forma di cerchio, patria della razza elfica, all'interno della quale è presente il Grande Vortice, protagonista dell'omonima campagna di gioco.

Pur non presentando sostanziali modifiche al gameplay, il DLC The Queen & The Crone porta con se un'aggiornamento gratuito chiamato The Resurgent, dove sono presenti migliorie e fix al gioco principale, e com'è ovvio che sia moltissime nuove unità per le due fazioni introdotte con l'espansione. 

Nuove truppe al nostro servizio

ss 9740de24293e8910dd995ddb22d2234ee2ffb3cb 600x338

Com'è ovvio che sia, la principale novità introdotta da The Queen and The Crone sono le due nuove unità eroiche di Alarielle e Hellebron, assieme alle unità caratteristiche della loro fazione. La prima possiede la meccanica unica di protettrice dell'Ulthuan, che le conferisce bonus quando la regione elfica non è sotto attacco nemico, e malus quando invasa da nemici esterni. Dall'altra parte abbiamo la Crone Hellebron, che può immolare schiavi per potenziare le proprie unità.

Tra le unità più caratteristiche introdotte nel DLC troviamo sicuramente le Sorelle dell'Avelorn e le Sorelle del massacro, che possono essere reclutate rispettivamente da Alarielle e Hellebron. Le prime possono combattere in maniera efficiente sia a distanza che in combattimento ravvicinato, mentre le seconde sono armate di fruste avvelenate, e impareggiabili nel combattimento corpo a corpo.

Entriamo anche in possesso di un eroe unico per la fazione di Alarielle, ovvero le ancelle, e di un nuovo lord per Hellebron, l'incantatrice suprema. Oltre alle unità uniche delle due fazioni (un totale di 6), avremo anche 16 nuovi tipi di truppe facenti parte della categoria "Reggimenti della Fama", 8 a testa, che rendono le fazioni ancora più particolari e divertenti da giocare.

Oltre alle unità

ss 8e1816f711dbd32d64376a1e922635e71249b685 600x338

Il DLC The Queen & The Crone non introduce altre novità oltre a quelle già citate, se non qualche oggetto magico con il quale equipaggiare i propri eroi. Le due fazioni, entrambe elfiche, regaleranno ai giocatori un buon numero di ore di gioco, specialmente contando che entrambe possono essere utilizzate in entrambe le principali modalità. 

Come da tradizione Creative Assembly le nuove fazioni vengono diluite in maniera lenta, per massimizzare la longevità sul mercato del titolo, e anche se non necessarie, sarebbero potute essere tranquillamente incluse nel titolo originale. L'espansione non presenta particolari difetti dal punto di vista del gameplay, e gli appassionati del genere e del titolo possono sicuramente pensare al voto finale con un intero voto in più.

Non bisogna assolutamente aspettarsi una nuova storia, o qualcosa di anche lontanamente simile alla complessità delle due campagne disponibili, ma "solamente" un aggiornamento – comunque piuttosto corposo – che introduce due fazioni (anche se molto simili) al titolo. Coloro che si sono divertiti con I Re dei Sepolcri troveranno ancora pane per i propri denti, chi invece è rimasto un po' deluso dall'assenza di una campagna dedicata alla nuova fazione, non potrà consolarsi con questo DLC. Ricordiamo anche che preacquistando l'aggiornamento prima dell'uscita, potrete godere di uno sconto del 10% sull'acquisto.

 

The Queen & The CronePC

PRODue nuove fazioni con unità varie e meccaniche uniche, che portano ulteriore varietà a un cast di eroi già molto vasto; Un ottimo prezzo rispetto al DLC precedente.
CONTRONessuna novità sostanziale a livello di gameplay; un DLC consigliato solamente agli appassionati che vogliono provare ogni sfaccettatura di Total War: Warhammer II; Due fazioni, ma un po' troppo simili.
VERDETTOThe Queen & The Crone è un DLC solido, con contenuti interessanti e meccaniche divertenti. Non cambia il gameplay fondamentale alla base di Total War: Warhammer II, ma regala ulteriori ore di gioco agli appassionati di questo RTS. Risulta uno dei "classici" DLC di Creative Assembly per il suo prodotto, e porta con se un aggiornamento gratuito con fix e migliorie varie.
8