PlayStation

Resident Evil 8: un leak svela interessanti novità su personaggi, ambientazione e trama del gioco

Oramai, è praticamente certo che Capcom stia dedicando le proprie energie ad un progetto importante. Ciò che rimane ancora oscuro in questo scenario è la natura di questo prospetto. Secondo molti rumor, non ci sono dubbi: l’azienda giapponese ha intenzione di continuare la saga del celebre survival horror. A tal proposito, molti fan di Resident Evil confidavano molto nell’evento dedicato a Playstation 5, nella speranza di ricevere maggiori informazioni o, più ottimisticamente, un trailer di Resident Evil 8. Com’è noto, però, a causa delle attuali vicende, Sony ha deciso di rinviare l’evento – inizialmente programmato per giovedì 4 giugno 2020 – a data da destinarsi.

Eppure, negli ultimi giorni, sono circolate molteplici informazioni riguardanti Resident Evil 8 – dettagli che, ripetiamo, ad oggi non sono stati confermati, ma che sono considerati significativi – poiché provenienti da fonti verificate e ritenute affidabili. Ciò basta a riaccendere la speranza dei fan. Secondo questi rumor, l’occultismo avrà un ruolo fondamentale nel gioco. Più precisamente, non si parla di magia, ma di una setta estremamente devota agli abomini creati da un nuovo virus. Quest’ultimo è nell’aria, causa allucinazioni e tutto ciò che può esser ricondotto al soprannaturale è spiegato dalla sua entità.

Resident Evil 8 Village - preview

Tra i personaggi del gioco, si menzionano due antagonisti. Il primo è un conte misterioso, chiamato Alan R. Egli vive in un castello ed è probabilmente il leader o un membro di alto rango dei “The Connections”. il secondo è Natalia/Alex Wesker, con dei rimandi alla Blue Umbrella. Inoltre, giocheremo nei panni di Emily. Di lei sappiamo che ha 20 anni, che sta cercando suo padre ed essendo cresciuta nel villaggio sarà in grado di aiutare Ethan. I principali nemici sono zombi armati di spade, coltelli e mazze, nonché pallidi nemici umani – che ricordano i Ganados. Ci saranno anche cani, lupi e somiglianti ai Licker. Nel gioco, avremo a disposizione una torcia, strumento molto utile considerando che, spesso, agiremo nel buio. Attenzione, però: la torcia può esaurire le batterie, ma si ricarica lentamente da sola col passare del tempo. Come ambientazione principale, si parla molto di un “villaggio”, ma in Resident Evil 8 potremo visitare altri luoghi, come castelli, grotte e foreste misteriose.

La trama, invece, ha origine dall’unione di Mia ed Ethan. Essi hanno un figlio, ma a causa delle infezioni narrate in Resident Evil 7, è nato deforme. Perciò, i due vivono una vita solitaria, lontano da tutti, cercando di nascondere la loro creatura deforme. Tuttavia, Chris Redfield irrompe nella casa di Ethan, deciso a sparare al bambino. Quando Ethan si sveglia, Chris non c’è più, Mia non è morta, ma Ethan sarà rapito, risvegliandosi nel famoso villaggio. Tutte queste informazioni sembrano piuttosto verosimili e si dice cheResident Evil 8 sia attualmente in fase di sviluppo e, presumibilmente, uscirà nel 2021. Chissà se Capcom, prima o poi, confermerà queste interessanti congetture. In ogni caso, sappiamo che prima di Resident Evil 8, uscira il remake di Resident Evil 4.

In attesa di Resident Evil 8, rimani al passo con la saga e non perderti Resident Evil 7. Lo puoi acquistare su Amazon cliccando qui.