Home Cinema

Archos Gmini 400: centro multimediale

Pagina 1: Archos Gmini 400: centro multimediale


Piccolo e potente

Solo due mesi dopo la presentazione dell’AV400, il primo riproduttore audio / DVR, ecco il nuovo Gmini 400. Qual’è l’obiettivo di Archos ? Ridefinire il settore dei riproduttori multimediali con dispositivi che possano infastidire il predominio di mercato dell’iPod.

Petite, Smart And Powerful

Prima di tutto, Archos assicura che il suo dispositivo è più piccolo dell’iPod e di altri dispositivi concorrenti. Il Gmini 400 pesa solo 158 grammi e misura 106x60x18 mm – praticamente le stesse misure dell’ultimo iPod. Al suo interno troviamo un hard disk Toshiba molto veloce. L’MK-2004GAL dispone di 2 MB di buffer, una velocità di rotazione di 4200 rpm e un tempo di accesso di 15 millisecondi. Il suo peso è di soli 51 grammi. Il trasferimento di 30 file, dal peso totale di 100 MB, ha impiegato solo 14 secondi.

Petite, Smart And Powerful

Le finiture del dispositivo sono impressionanti. Il pannello frontale e posteriore sono in metallo argentato e plastica e si adattano perfettamente alla mano. L’unità conferisce una sensazione di robustezza molto elevata, tuttavia, se confrontato con l’iPod, il Gmini rimane sempre un “brutto anatroccolo”.

Petite, Smart And Powerful