Tom's Hardware Italia
e-Gov

Bancomat per gli acquisti in Internet: si parte a marzo 2015

Pagare gli acquisti online con il Bancomat sarà possibile a partire da fine marzo 2015. Le transazioni saranno gestite dagli istituti bancari e l'iniziativa potrebbe essere d'aiuto per spingere l'e-commerce.

Dalla fine di marzo 2015 gli acquisti online si potranno pagare anche con il Bancomat. Ne ha parlato Sergio Moggia, direttore generale del consorzio Bancomat. Stando a quanto riportato da La Stampa il nuovo servizio sarà super sicuro, perché non verrà richiesto all'utente di digitare il PIN o il numero identificativo della tessera.

Innanzi tutto bisognerà chiedere alla propria filiale sul territorio l'attivazione della funzione sulla propria carta, poi al momento di pagare gli acquisti "si verrà reindirizzati al sito della propria banca", che si occuperà di tutti gli aspetti della transazione in sicurezza.

Bancomat per l'e-commerce

Bancomat per l'e-commerce

Moggia assicura che l'iniziativa non è volta a entrare in concorrenza con le carte dei credito, perché "c'è spazio per tutti". La novità potrebbe rivelarsi interessante ad esempio per i molti connazionali che non posseggono una carta di credito, e finora sono stati tagliati fuori dal mercato dell'e-commerce. Sarebbe una possibile spinta alle vendite online online, considerato che al momento solo il 34% degli utenti della Rete effettua acquisti online, usando i soli sistemi di pagamento disponibili: carte di credito (26%), prepagate (33%), PayPal (19%) e bonifici (9%).

Il consorzio Bancomat sarà pronto con il progetto per fine marzo, poi starà agli istituti bancari aderire all'iniziativa. Vi interessa questa novità?