Streaming e Web Service

Cercare offerte di lavoro su Google: adesso si può anche in Italia

Cercare offerte di lavoro su Google adesso è agevole anche in Italia grazie alla collaborazione con il gruppo GEDI, l’editore de La Repubblica. È sufficiente digitare sulla stringa di ricerca della pagina di Google termini come “offerte di lavoro” oppure “commesso a Milano” per ottenere immediatamente una serie di risultati frutto dei database dei principali portali, come ad esempio Monster, Jobonline, Indeed, Trovit Lavoro, Kijiji, etc.

La prima schermata di sintesi mostra tre offerte e la possibilità di selezionare alcuni filtri come ad esempio “Full-Time”, il settore di riferimento e altri dettagli. Ovviamente con la localizzazione del browser attivata vengono proposte città vicine a dove si sta operando. Cliccando su link “100 o più altre offerte di lavoro” l’interfaccia diventa a tutto schermo e aumentano il numero dei filtri e delle funzioni disposizione. Ogni annuncio mostra una descrizione, la sorgente dell’offerta e un collegamento alla pagina diretta per candidarsi. Volendo si può anche solo “salvare” l’annuncio oppure condividerlo sui social o via mail.

Google Job Search è disponibile da tempo negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia, Germania e Spagna, ma per l’Italia è novità. Da sottolineare poi che il servizio si rivolge non solo a chi cerca lavoro, ma anche alle aziende. Queste ultime possono infatti seguire le indicazioni di Google per rendere intellegibili a livello di codice le pagine Web delle loro offerte e consentire al motore di ricerca di “pescarle”. Ovviamente la via più semplice è quella di rivolgersi direttamente a un portale di cerca-lavoro partner di Google.

“Per garantire che un numero sempre crescente di offerte di lavoro risultino disponibili, sono state pubblicate le linee guida che spiegano nel dettaglio come rendere un’offerta di lavoro visualizzabile gratuitamente in questa nuova funzionalità”, sottolinea il colosso statunitense.

“Coniugare qualità dei contenuti e restare sempre all’avanguardia tecnologica non è semplice. In un mondo che si evolve continuamente mioJob, il canale digital lavoro di Repubblica Economia&Finanza, vuole ancora essere un passo avanti grazie alla piena integrazione con la nuova funzionalità di Google. Essere tra i primi ad averla implementata ci permette di mantenere quel vantaggio competitivo e di differenziarci ancor più in un mondo dove aggiungiamo grande qualità di offerte e valore dei candidati oltre alla quantità”, ha commentato Marco Paggiaro, Direttore Pubblicità Classificata di GEDI Gruppo Editoriale.