Tecnologia

Facebook ed Eutelsat porteranno Internet in Africa grazie ai satelliti

Da qualche tempo si è iniziato a parlare di mondo completamente connesso, ma in realtà gran parte della popolazione mondiale non ha ancora accesso ad Internet. Mark Zuckerberg però, grazie a Facebook, ha intenzione di portare Internet in tutto il mondo, specialmente nei Paesi in via di sviluppo.

Tra le tante possibilità pensate dal colosso statunitense, sembra che la più plausibile sia la connessione via satellite. Per fare ciò però sono necessarie ingenti somme di denaro, si parla infatti di un'operazione da circa 1 miliardo di dollari. Per questo motivo, Facebook ha deciso di affidarsi all'esperienza pluriennale di Eutelsat, azienda francese che già da qualche tempo sfrutta i satelliti per portare Internet in Europa e Russia.

Facebook porta internet in Africa

In realtà, prima di optare per i satelliti, Facebook aveva pensato di sfruttare i droni Aquila, particolari droni che sfruttano l'energia fotovoltaica per rimanere in volo incessantemente, e che allo stesso tempo sono in grado di fornire una connessione libera agli utenti a terra. Tale progetto non è ancora partito, ma non è nemmeno stato sostituito da quello dei satelliti, a quanto pare, le due tecnologie potranno coesistere.

Ritornando a parlare di Eutelsat, la compagnia ha finalmente stretto accordi con Facebook ed ha dichiarato che il lancio del satellite AMOS-6 avverrà alla fine di quest'anno. Sarà proprio l'AMOS-6 a garantire connessione libera a ben 14 paesi di Africa occidentale, orientale e meridionale.

Gli unici dubbi rimasti riguardano l'eventuale possibilità che Facebook tragga vantaggio rispetto agli altri social network grazie a questa operazione, cosa che potrebbe effettivamente accadere e che eliminerebbe totalmente i propositi di "azione umanitaria". 

Arduino Starter Kit Originale Arduino Starter Kit Originale
Arduino Uno Rev 3 Arduino Uno Rev 3
Sunfounder Super Starter Kit Sunfounder Super Starter Kit