Tom's Hardware Italia
Telco

Fastweb indica nei contratti la velocità reale di download

"Velocità trasparente" è la promessa di Fastweb a tutti i nuovi clienti residenziali: ovvero, indicare direttamente sul contratto di abbonamento la velocità esatta raggiunta dalla connessione di casa. In pratica "dopo l'attivazione della linea, ogni nuovo cliente riceverà una chiamata da un operatore Fastweb il quale verificherà che la velocità coincida con quella indicata sul […]

"Velocità trasparente" è la promessa di Fastweb a tutti i nuovi clienti residenziali: ovvero, indicare direttamente sul contratto di abbonamento la velocità esatta raggiunta dalla connessione di casa. In pratica "dopo l'attivazione della linea, ogni nuovo cliente riceverà una chiamata da un operatore Fastweb il quale verificherà che la velocità coincida con quella indicata sul contratto".

Nel caso la prestazione raggiunta dovesse essere inferiore a quella comunicata in fase di sottoscrizione, il cliente potrà decidere se recedere o meno dal contratto, il tutto senza nessun vincolo e nessun costo.

fastweb

"Con il sesto episodio della nostra strategia #nientecomeprima rinnoviamo ulteriormente il patto di fiducia con i nostri clienti proprio nell'essenza del servizio", ha dichiarato Roberto Chieppa, Marketing and Customer Experience Officier di Fastweb. "Essere trasparenti è il nostro obiettivo e da oggi lo siamo anche sulla velocità di collegamento, differenziandoci nettamente sempre più da quello che fa il resto mercato, così come avevamo già fatto abolendo per primi tutti i costi nascosti, le penali e i vincoli di durata sul fisso e sul mobile".

Si tratta di un'apprezzabile novità che di fatto è in linea con le rinnovate indicazioni del Garante delle Comunicazioni in tema di trasparenza. Com'è risaputo infatti, la delibera 348/18/CON di inizio agosto non riguarda solo il "modem libero" ma anche specifici obblighi per gli operatori in tema di correttezza delle informazioni legate ai servizi di connettività.

Fastweb ha deciso di approfittare della sua campagna #nientecomeprima per ricordare anche che da giugno i clienti residenziali possono richiedere il passaggio gratuito alla migliore tecnologia disponibile, senza alcun addebito per l'eventuale sostituzione del modem o per l'opzione Ultrafibra (per chi è raggiunto dalla fibra ottica). Il tutto sfruttando il servizio MyFastPage o l'App MyFastweb.

Non meno importante il fatto che si può sempre aderire "a qualsiasi nuova offerta proprio come i nuovi clienti, senza più distinzione, in modo semplice e senza costi aggiuntivi".

"Con il nuovo episodio della strategia #nientecomeprima Fastweb rinnova anche le proprie offerte per il mobile e il fisso e spinge ancora di più sulla convergenza: infatti un cliente Fastweb che sceglie fisso e mobile insieme avrà un doppio sconto di 5 euro sia sulla componente fissa che su quella mobile. Un vantaggio economico per il cliente finale unico nel mercato italiano", conclude la nota ufficiale.

L'attuale offerta residenziale – denominata "Internet – prevede un costo di 29,95 euro al mese (che scende a 24,95 scegliendo Fastweb anche sul mobile) e offre navigazione illimitata. "Internet + Telefono" invece costa 34.95 euro al mese (29,95 euro per i clienti che scelgono anche Fastweb sul mobile), e oltre alla navigazione senza limiti, include le chiamate illimitate dal proprio telefono di casa verso i numeri nazionali. Entrambe le offerte prevedono, senza alcun costo aggiuntivo, il modem Wi-Fi FastGate.