Realtà virtuale

Fove, il visore per la realtà virtuale con tecnologia eye-tracking

Oggi inauguriamo una nuova rubrica dedicata alla realtà virtuale. Visori, giochi, programmi, demo e tutto ciò che riguarda questo mondo saranno i protagonisti di questo appuntamento settimanale, e per cominciare abbiamo scelto di parlare di Fove.

fove

Si tratta di un visore per la realtà virtuale che in pochi giorni ha sbancato Kickstarter. Il progetto è stato presentato una settimana fa e ha già superato l'obbiettivo di 250.000 dollari.

Al momento di scrivere questa notizia la raccolta fondi ha appena superato i 350.000 dollari, ma considerando che mancano ancora 36 giorni alla fine della campagna in molti sono pronti a scommettere che questo visore potrebbe seguire la fortunata strada dell'Oculus Rift.

fove   01

Gli inventori di Fove lo descrivono come il primo visore con supporto alla tecnologia eye-tracking. Grazie a questa caratteristica il dispositivo riesce cogliere i movimenti più leggeri degli occhi, garantendo controlli più precisi nei videogiochi ed esperienze di realtà virtuale più coinvolgenti.

A gestire l'eye-tracking ci pensano due sensori infrarossi che controllano costantemente i movimenti oculari, a 120 FPS per ogni occhio e con una precisione di 0,2 gradi.

Il visore integra un display da 5,8 pollici con risoluzione WQHD (2560 x 1440 pixel), campo visivo superiore ai 100 gradi e un refresh rate di 60 FPS. Il peso è di circa 400 grammi e le opzioni di connettività prevedono una porta USB 3.0, Display Port e jack audio da 3,5 mm.

Per supportare Fove potete cliccare sulla pagina Kickstarter del progetto. Attualmente il prezzo del visore è di 375 dollari, poco più di 340 euro, ma è un'offerta limitata. Quando il prodotto arriverà sul mercato a maggio 2016 avrà un prezzo di partenza di 399 dollari, circa 365 euro.

Per segnalare progetti interessanti, giochi, demo ed esperienze di realtà virtuale per questa rubrica mandate una mail all'indirizzo roberto.caccia@tomshw.it