IoT

Google e Levi’s annunciano la prima giacca smart

Google e Levi's hanno annunciato l'arrivo ufficiale della giacca smart chiamata Levi's Commuter x Jacquard. Il capo di abbigliamento sarà realizzato in tessuto Denim o Jeans della nota società di abbigliamento in collaborazione con il Project Jacquard di Google. Quest'ultima, è una divisione dell'azienda di Mountain View che fa parte del gruppo Advanced Technology and Projects.

L'obiettivo dell'ATAP è quello di rendere qualsiasi superficie di uso quotidiano sensibile al tocco e alle gesture. Da questa collaborazione è quindi nata la Smart Jacket. Grazie all'utilizzo di telai industriali, è possibile rendere touch anche il tessuto Jeans. Infatti sono state intrecciate fibre conduttive all'interno del tessuto aumentando così la superficie in grado di rilevare i tocchi.

levis google

L'idea alla base della giacca smart non è quella di sostituirsi allo smartphone o a qualsiasi altro wearable. Le possibilità di utilizzo, a confronto con uno smartwatch sono limitate, ma non per questo meno utili. Qualsiasi dispositivo con un display prevede l'interazione diretta dell'utente. Ciò crea una situazione di potenziale pericolo se per esempio ci si trova alla guida di veicoli. La giacca smart essendo senza display permette di utilizzarla senza doverla guardare per forza.

Buona parte della manica del giubbotto sarà un'estensione vera e propria dei comandi per lo smartphone. Sebbene tutte le applicazioni principali saranno gestite dal telefonino, il funzionamento della giacca smart è possibile grazie ad un dispositivo creato appositamente da inserire nella manica. Attraverso questo ricevitore Bluetooth, in abbinamento all'utilizzo di cuffie, sarà possibile essere avvisati riguardo le notifiche in arrivo e non solo. Sfruttando le gesture possibili grazie alle particolari fibre di cui è composta, potremo dimenticarci di tirare fuori lo smartphone dalla tasca quando saremo impegnati a fare altro.

Al momento i comandi supportati sono tre, doppio tap, e swipe verso l'alto o verso basso. Eseguendo una di queste azioni, sarà possibile abilitare diversi comandi che saranno liberamente modificabili. Si potrà passare alla canzone successiva o precedente durante la riproduzione audio, accettare o rifiutare chiamate e ottenere indicazioni rapide per quanto riguarda la navigazione satellitare.

levis 4

Google sostiene che l'applicazione sia ancora in fase di ultimazione. Ovviamente è previsto che arrivi il supporto di applicazioni di terze parti per permettere di ampliare le funzionalità oltre le G-Apps. Il capo di abbigliamento smart è stato presentato la prima volta durante gli eventi e le conferenze tenute presso il Google I/O 2016. In seguito ad un periodo non proprio favorevole dello sviluppo, il progetto era stato sospeso e successivamente cancellato. Tuttavia Google è ritornata sui propri passi completando lo sviluppo e promettendo l'arrivo sul mercato nel prossimo autunno al prezzo indicativo di 350 dollari.