Home Cinema

Hisense: tante le novità nel settore TV, dalla Laser TV Trichroma al primo MiniLED ULED

Durante il press meeting con Hisense, sono state tante le novità sia sulla gamma di prodotti che sulla direzione che sta intraprendendo la società. Come spiegato da Gianluca Di Pietro, General Manager di Hisense Italia, l’azienda ha ottenuto ottimi risultati nell’ultimo anno, e punta naturalmente al consolidamento e miglioramento di questi risultati. La preoccupazione di molti utenti, tuttavia rimane il costante aumento dei prezzi dovuto al contesto che da ormai un anno stiamo vivendo. A tal proposito Di Pietro ci ha rassicurati, sottolineando l’impegno di Hisense nell’arginare questo problema, con l’apertura di un nuovo centro di produzione europeo.

Laser TV Trichroma: la nuova frontiera della proiezione

Fatte tali premesse non rimane che immergersi nelle novità presentate per il mercato TV nostrano, che prevede numerosi nuovi prodotti che senza dubbio faranno gola agli appassionati e non solo. L’azienda, infatti, porterà una cospicua quantità di nuovi modelli, andando a coprire quanto più possibile ogni fascia del mercato. Vi anticipiamo però che la gamma 2021 non prevede pannelli inferiori ai 32 pollici, televisori che ormai rappresentano un formato sempre meno richiesto.

Tra le novità più rilevanti, ritroviamo il nuovo Laser TV Trichroma. Si tratta di una versione migliorata del Laser TV proposto dall’azienda nel 2020. In questo caso non troviamo un unico laser dedicato alla proiezione delle immagini, ma ben tre laser RGB. Le versioni commercializzate saranno due, la prima con un pannello da 100 pollici come quello utilizzato dall’attuale modello in commercio. La seconda invece verrà proposta in seguito, ma con un pannello esteso da ben 120 pollici. La presenza di tre proiettori promette una riproduzione cromatica nettamente superiore alla generazione precedente con una copertura dello standard DCI-P3 del 151%, ed una luminosità migliorata che raggiunge i 430 nit di picco. Inutile dire che si tratta di una soluzione premium, e in quanto tale avrà un prezzo non alla portata di tutti. Va sottolineato però che come da tradizione, l’obbiettivo di Hisense è offrire un prodotto di alto livello, ad un prezzo competitivo, e a dimostrarlo c’è l’installazione che l’azienda fornisce gratuitamente.

Gamma TV premium: arriva la soundbar integrata

Tre saranno invece le serie premium dedicate ai TV tradizionali: OLED, ULED e la nuovissima serie MiniLED ULED. Queste tre serie si distinguono dalle altre innanzitutto per il design, molto più curato e ricercato. Nel caso di OLED e MiniLED ULED ritroviamo addirittura una soundbar integrata. Fa quindi ritorno anche la tecnologia OLED, messa da parte dall’azienda in seguito ad un primo tentativo di commercializzazione, ma che torna in grande stile con un nuovo design ed un comparto audio di spessore. A catturare maggiormente l’attenzione, però, è la novità assoluta della presentazione: il MiniLED ULED TV. In questo caso infatti ritroviamo un sistema per la retroilluminazione completamente diverso rispetto a quanto visto fino ad ora. I LED della retroilluminazione, infatti, sono estremamente più piccoli, arrivando agli oltre 10.000 per la copertura dell’intero pannello. Avere una quantità nettamente maggiore di diodi, garantisce immagini più contrastate, grazie ad un miglior controllo del local dimming. In sostanza quindi ne deriva una migliore riproduzione cromatica con luminosità nettamente più alte dei tradizionali pannelli Quantum Dot, offrendo una resa in HDR decisamente più elevata. Per la serie MiniLED ULED, Hisense proporrà un singolo modello con una diagonale da 75 pollici. Per i più “tecnici” comunque, Nicola Micali, Product Manager TV, ci ha già anticipato che prossimamente verrà condivisa l’intera scheda tecnica del nuovo TV di Hisense che fornirà una panoramica completa sulle prestazioni del pannello.

La novità che invece investirà tutta la gamma di smart TV, rispetto alle generazioni precedenti (alcune delle quali riceveranno comunque l’aggiornamento), è la nuova versione del sistema, VIDAA 5.0. Questo verrà accompagnato da una nuova interfaccia semplificata, ed il supporto a nuove applicazioni scaricabili. Rinnovato anche il telecomando che adesso presenta ben 8 pulsanti ad accesso diretto: Netflix, Prime Video, Youtube, Rakuten TV, Youtube Music, Chili, TIM Vision e RaiPlay.

Attualmente non sono stati forniti maggiori dettagli su disponibilità e prezzi dei singoli prodotti, che verranno condivisi nelle prossime settimane.