Spazio e Scienze

IBM, l’IA ci aiuterà a combattere i prodotti taroccati

Si chiama Crypto Anchor Verifier ed è una soluzione integrabile anche all'interno di uno smartphone, che unisce intelligenza artificiale e riconoscimento ottico delle immagini ed è la soluzione di IBM per contrastare la contraffazione di merci e beni, che annualmente costa 1200 miliardi di dollari a livello mondiale.

Il sistema ‎funziona individuando i modelli ottici, che a quanto pare sono unici per ogni singolo oggetto o sostanza, tramite algoritmi di machine learning appositamente addestrati. Tali modelli consentirebbero addirittura di riconoscere una spiga di mais organica da una geneticamente modificata, o una bottiglia di vino rosso da 1000 dollari da un'altra molto più economica.

wshp image

Crypto Anchor Verifier potrà anche essere utilizzata complementarmente alla tecnologia blockchain, ‎ catturando ad esempio la firma ottica di un elemento originale, registrandola appunto sulla ‎‎blockchain‎‎, in modo che in seguito sia sempre possibile controllarne tutti i nodi per verificarne l'eventuale manomissione.

Questa tecnologia comunque può avere anche altri impieghi, ancora più importanti: potendo infatti riconoscere la presenza di inquinanti o batteri nell'acqua potrebbe essere utilizzata in ambito umanitario per salvare vite verificando medicinali e campioni d'acqua direttamente sul campo grazie proprio alla facilità con cui può essere integrata in qualsiasi dispositivo mobile.