Tom's Hardware Italia
e-Gov

Il nuovo contatore Enel, presentazione ufficiale

Enel ha presentato il nuovo contatore digitale che da questo autunno sarà installato progressivamente in 32 milioni di case e aziende.

I nuovi contatori Enel, smart meter 2.0, sono stati svelati oggi per la prima volta durante la Triennale di Milano. saranno installati in 32 milioni di case ed aziende, a partire dall’autunno prossimo. Sostituiranno i contatori digitali di prima generazione, a loro volta eredi degli elettromeccanici che sono andati in pensione nel 2001.

"Enel Open Meter ha un design lineare ed essenziale in tutti gli elementi fondamentali, come l’interruttore e il display, che ne riflette le caratteristiche di precisione e affidabilità", ha spiegato  Livio Gallo, direttore Divisione Globale Infrastrutture e Reti Enel. "Il nuovo contatore è un dispositivo capace di sintetizzare la qualità del servizio con l’innovazione tecnologica e di abilitare la smart home dei nostri clienti".

contatore elettronico nuovo
Enel Open Meter

Il design è stato curato da Michele De Lucchi che stamani ha ricordato come per un contatore valga non solo la componente tecnica ma anche quella simbolica. Si tratta pur sempre di "oggetti che devono vivere per tanto tempo".

Fra le novità la possibilità di un cambio di fornitura più veloce, il superamento delle fasce orarie predefinite, introduzione di modelli di mercato basati su consumi dinamici (in tempo reale) e la disponibilità di dati sul comportamento energetico per un maggiore risparmio. Si parla anche dell'adozione di un protocollo aperto che consentirà di connettere smartphone e dispositivi domotici.

"La rilevazione dei dati del cliente ogni 15 minuti, ad esempio, permetterà di avere un quadro sempre più aggiornato dei prelievi di energia giornalieri e dei comportamenti di consumo dei clienti, sempre più consapevoli e attenti a una maggiore efficienza energetica", ricorda la nota stampa di presentazione.

Sul fronte dell'ottimizzazione delle operazioni ed esercizio della Rete elettrica la telegestione consentirà di sfruttare il contatore come sensore evoluto di rete, supporto alla ricerca e ripristino guasti.

Per quanto riguarda la connettività in fibra Enel non ha fornito dettagli, ma solo fatto un riferimento sl supporto di comunicazioni digitali future-proof.