Tom's Hardware Italia
Sicurezza

In Cina la nuova moda è spiare le videocamere online

In vendita un software che permette di collegarsi alle telecamere smart e spiare le abitazioni degli ignari abitanti. Le vittime sono migliaia.

Avete una videocamera smart per sorvegliare il bambino, il vostro animale domestico o tenere sotto controllo l'appartamento? Potrebbero esserci centinaia di persone che stanno curiosando tra le pareti di casa vostra. Succede in Cina, dove l'emittente CCTV ha mandato in onda un'inchiesta denunciando la nuova moda del momento: spiare le case di chi ha installato videocamere vulnerabili ad attacchi hacker.

stop windows 10 spying

Come funziona il tutto? I pirati informatici dietro l'operazione hanno trovato, in pratica, un nuovo modello di business che gli permette di guadagnare senza dover installare malware sui dispositivi, ma sfruttando le peggiori inclinazioni dei loro connazionali. Il cuore del sistema è un software che è possibile acquistare per l'equivalente di 28 dollari e che consente di collegarsi ai dispositivi attraverso indirizzo IP, username e password. I dati per collegarsi alla webcam vulnerabili vengono forniti gratuitamente su Internet.

Secondo CCTV, il programma in questione sarebbe già stato acquistato da centinaia di persone e sul Web ci sarebbero migliaia di indirizzi IP di videocamere che possono essere usate per spiare famiglie, aziende e luoghi pubblici. Per saperne di più leggi l'articolo completo su Security Info, il sito di Tom's Hardware dedicato alla sicurezza informatica.