Tom's Hardware Italia
Telco

Internet? Un terzo degli italiani non sa che farsene

Nel 2015 il 67,9% degli italiani è andato su Internet almeno una volta in un anno. Decisamente meno rispetto agli altri paesi UE. La poca domanda ha sicuramente condizionato lo sviluppo della rete.

Pochi mesi fa Telecom Italia e Fastweb hanno ammesso che il 90% delle famiglie raggiunte da servizi fibra non si abbona. Uno schiaffo a quei milioni di utenti che farebbero carte false anche solo per avere un servizio da 10 Mbps.

In effetti controllando i dati della Commissione UE (Eurostat) si scopre che nel 2015 il 67,9% degli italiani è andato su Internet almeno una volta in un anno. Ciò vuol dire che più del 30% se n'è tenuto lontano. Il dato è eclatante se si considerano gli altri paesi. In Olanda ha frequentato il web il 94,3%, in Francia l'87,3%, in Germania l'88,8%.

commissione ue 2
Mai usato Internet

Quanti italiani non sono mai andati su Internet? Esattamente il 27,9%, contro una media europea del 16,4%. Insomma a spanne si può affermare che circa un terzo o poco meno degli italiani non è interessato al Web. Questo dettaglio ha lo sgradevole effetto collaterale di condizionare gli investimenti per lo sviluppo. E sebbene gli operatori delle telecomunicazioni, anche secondo i dati della Commissione UE, fino a 3/4 anni fa si sono contraddistinti per un certo immobilismo, è comprensibile per quale motivo abbiano dato poca fiducia alla domanda.

Schermata 2016 06 15 alle 10 36 25
Almeno una volta su Internet in 12 mesi

Insomma, perché rischiare di investire in zone a fallimento di mercato? Il buon senso direbbe che la prospettiva a lungo termine è che Internet guadagnerà sempre maggiore appeal, ma basteranno 10 anni per recuperare un terzo della popolazione?

L'unica risposta è nella formazione e divulgazione digitale. Senza, si rischia un paese con fibra morta, più che spenta.