e-Gov

Mega: Kim Dotcom promette messaging e mail con cifratura

Mega, la nuova piattaforma di hosting e file sharing creata da Kim Dotcom, fra poco più di un mese presenterà un servizio di messaging con sistema di cifratura integrato. L'AD della azienda omonima Vikram Kumar ha spiegato che il futuro della gestione dei file online è legato alla protezione delle comunicazioni. Tanto più che sono previste per il futuro anche App Mega e un sistema di mail cifrato.

Insomma, si amplierà l'offerta di servizi. "Ci aspettiamo di avere il messaging per Mega in 4 massimo 6 settimane, e app integrate in due massimo tre mesi. Il servizio mail completamente cifrato sarà pronto in sei massimo 9 mesi", ha dichiarato Dotcom. "Questa è la roadmap. C'è sempre la possibilità di ritardi che dipendono dalle sfide che incontreremo".

Mega di nome e di fatto

Lo staff di Mega cita lo scandalo NSA come un esempio di quel che sta succedendo nel settore delle comunicazioni, ma è evidente che l'obiettivo finale è quello di convincere gli utenti a usare Mega per proteggere ogni attività online dagli occhi indiscreti.

Le forze di polizia sono preoccupate, perché se da una parte l'eventuale traffico pirata è un problema marginale, dall'altra vi sono illeciti online ben più gravi e pericolosi. Mega in questo caso ha assicurato di mantenere alta la guardia: risponderà ad ogni eventuale segnalazione di abuso.

"Una cosa è certa: il risultato finale sarà lo stesso della precedente battaglia – una tregua in cui i governi dovranno accettare il fatto che hanno una limitata capacità di controllare la cifratura usata dalle persone e dalle aziende", ha concluso Kumar.

"Sarà una vittoria per il bene pubblico e il ruolo indispensabile di Internet nella nostra vita quotidiana. Fino a che non esploderà un'altra battaglia simile".