Tom's Hardware Italia
Streaming e Web Service

Netflix in Italia a partire da ottobre, forse su infrastruttura Telecom Italia

Netflix secondo Variety sarà attivo in Italia dal prossimo autunno e più precisamente da ottobre. Il partner tecnico dovrebbe essere Telecom Italia.

Netflix dovrebbe sbarcare in Italia a ottobre secondo Variety, la nota rivista statunitense dedicata all'industria del cinema. Pare che una fonte autorevole abbia confermato al settimanale, durante un meeting della Business Location South Tyrol, che il servizio di streaming dovrebbe aprire i battenti nell'ultimo trimestre – più precisamente ottobre.

netflix

Ufficialmente si conosce solo l'intenzione dell'azienda di espandersi globalmente entro il 2016, come riferì molto tempo fa il responsabile stampa di Netflix Europe Joris Evers. Ad oggi sappiamo che la candidata numero uno a supportare tecnicamente il servizio è Telecom Italia. Da rilevare però che non si tratterebbe di una partnership come quella con Sky, dove solo i clienti TIM possono accedervi, ma un contratto di servizio infrastrutturale. In pratica qualsiasi abbonato di ogni operatore potrebbe attivare un account Netflix.

"La banda larga in Italia è ancora un grande problema in termine di numero degli utenti che puoi raggiungere", ha dichiarato la fonte. Effettivamente l'ultimo rapporto AGCOM sulla diffusione broadband in Italia, aggiornato da dicembre 2014, conferma che solo il 73% ha potenzialmente accesso alla Rete contro una media UE dell'81%.

agcom dic 2014
AGCOM dicembre 2014

Naviga solo il 59% della popolazione e il 32% non ha mai usato Internet. Dopodichè su 14,37 milioni di linee a banda larga l'8% è inferiore ai 2 Mbps, il 70,1% è inferiore ai 10 Mbps, il 22% si pone sopra la soglia dei 10 Mbps. Le linee su fibra pensano solo per il 3,8% contro il 10% dei nostri cugini francesi, 20% dei tedeschi e 32% del Regno Unito. Persino la Spagna vanta un 28%.