Spazio e Scienze

Nvidia Jetson Xavier, il cuore dei robot intelligenti

In una conferenza che si è da poco tenuta al Computex 2018 il CEO di Nvidia Jen-Hsun Huang ha mostrato la piattaforma Nvidia Isaac dedicata ai "robot intelligenti". L'obiettivo dell'azienda californiana è portare capacità di intelligenza artificiale nei robot destinati alla produzione, alla logistica, all'agricoltura e a molti altri settori.

Nvidia Isacc si basa su nuovo hardware, software e un simulatore robotico di mondi virtuali che consente agli sviluppatori di mettere a punto nuovi tipi di robot. "L'intelligenza artificiale è la forza tecnologica più potente del nostro tempo", ha spiegato Huang.

nvidia jetson xavier 01

"Nella sua prima fase permetterà nuovi livelli di automazione software che incrementeranno la produttività in molte industrie. Successivamente l'IA, insieme a sensori e attuatori, sarà il cervello di una nuova generazione di macchine autonome. Un giorno ci saranno miliardi di macchine intelligenti nella produzione, nella consegna a domicilio, nella logistica di magazzino e molto altro".

Leggi anche: Nvidia, i robot impareranno osservandoci

Il cuore di Nvidia Isaac è la piattaforma Jetson Xavier, la prima soluzione dell'azienda progettata specificatamente per la robotica. Con oltre 9 miliardi di transistor (350 mm2, 12nmFFN), mette a disposizione una potenza che supera 30 TOPS (trilioni di operazioni al secondo). Nvidia afferma che è una potenza simile a quella di una workstation da 1000 watt (10.000 dollari) ma con un consumo di 30 watt.

nvidia jetson xavier 03
Clicca per ingrandire

La piattaforma Jetson Xavier ha quelli che si possono definire sei tipi di processori ad alte prestazioni. Troviamo infatti una GPU Volta con Tensor Core (512 CUDA core e 20 Tensor Core), una CPU ARM con otto core, due acceleratori di deep learning NVDLA, un processore d'immagine, un processore di computer vision e un processore video.

Questi processori consentono di processare parallelamente dozzine di algoritmi in tempo reale per l'analisi dei dati raccolti dai sensori, ma anche per scopi di localizzazione, mappatura, pianificazione dei percorsi, odometria e molto altro.

nvidia jetson xavier 04

Questo livello di prestazioni è essenziale affinché un robot raccolga input dai sensori, si localizzi, percepisca il suo ambiente, riconosca e preveda il movimento degli oggetti vicini, ragioni su quale azione svolgere e si muova in modo sicuro, ha spiegato Nvidia.

Leggi tutte le novità del Computex 2018!

Nvidia offre un toolbox per simulare, allenare, verificare e mettere in funzione Jetson Xavier. Il tutto consiste di un software development kit (SDK) o strumenti che permettano di sviluppare algoritmi robotici e framework con librerie totalmente accelerate. Include anche Isaac IMX, o Isaac Intelligent Machine Acceleration, una collezione di algoritmi già creati da Nvidia, e non mancano anche Isaac SIM, un ambiente di simulazione virtuale altamente realistico.

Il kit di sviluppo Nvidia Jetson Xavier, che include il software sopracitato, sarà disponibile a 1300 dollari da agosto.