Realtà virtuale

Oculus Rift inaffidabili, rotti 4 su 6, consigliamo cautela

Come sapete Tom's Hardware in collaborazione con VR CON sta portando la realtà virtuale in tour in tutta Italia. Il prossimo appuntamento è il 3 e 4 dicembre a Forlì.

Per permettere a tutti di toccare con mano la realtà virtuale sono stati ovviamente acquistati diversi visori, nello specifico per le tappe affrontate fino ad ora sono stati utilizzati 6 Oculus Rift e 10 HTC Vive.

vrcon 01
Clicca per ingrandire

I visori delle due aziende girano l'Italia e sono sottoposti a un uso intensivo di parecchie ore durante le fiere. Non si tratta di una sessione di mezzora ogni tanto, ma di 10-12 ore consecutive per due, tre o anche quattro giorni.

Insomma, stiamo parlando di un caso d'uso specifico, ma comune tanto al visore di Facebook quanto a quello di HTC. Il problema è che oggi, dopo diverse fiere, ci ritroviamo con 4 Oculus Rift non funzionanti, mentre i Vive non ci hanno dato nessun problema.

Gli Oculus Rift hanno riportato i seguenti problemi: due modelli non vengono più riconosciuti dal computer (nessun segno di vita), uno presenta chiazze scure su un display e sull'ultimo del quartetto non funziona più l'audio.

Il dato è abbastanza sconcertante. Nonostante possiamo dire di non avere a che fare con un campione statistico, nel senso che non abbiamo acquistato 500 o 1000 visori, 4 Oculus Rift su 6 utilizzati si sono rotti dopo un monte d'ore d'uso limitato.

A peggiorare la situazione è stato il rapporto con l'assistenza tecnica. Seguendo in prima persona le procedure abbiamo richiesto chefossero riparati o sostituiti, ma ci siamo trovati di fronte a ritardi e richieste imbarazzanti, molte delle quali erano al livello di "avete provato a cambiare la porta USB del PC?".

Certo, l'assistenza non è tenuta a conoscere il proprio interlocutore e capire che le indicazioni fossero banali, e certamente gli addetti al customer care hanno delle procedure da seguire, ma crediamo che chi acquista oggi un visore di realtà virtuale abbia quantomeno un minimo livello di conoscenza tecnica. Procedure a parte, il problema principale è che il botta e risposta continua da settimane, e stiamo ancora cercando di farci sostituire o riparare i nostri visori.

L'idea che ci siamo fatti è che gli Oculus Rift soffrano molto un uso prolungato. Usarli per qualche mezz'ora al giorno probabilmente non ha effetti negativi, mentre un uso prolungato è deleterio per l'hardware.

vrcon 02
Clicca per ingrandire

Questa nostra esperienza ci porta a consigliare cautela ai possibili acquirenti di Oculus Rift. Basandoci unicamente su quello che abbiamo provato in prima persona, se dovessimo dare un consiglio su quale visore acquistare oggi non avremo nessun problema a consigliare HTC Vive, che oltre ad essere stati maltrattati maggiormente e usati per più ore, non mostrano alcun cedimento. Al contrario quattro Oculus Rift su sei, usati meno e trattati con i guanti sono ora inutilizzabili, per svariati motivi, quindi non possiamo consigliarne l'acquisto.

Ci piacerebbe aggiungere a questa nostra esperienza anche la vostra. Avete un HTC Vive o un Oculus Rift? Come li utilizzate? Avete avuto problemi?