Fotografia

Olympus VG-170, la compatta con flash fino a 15 metri

La Olympus VG-170 è la capofila di tre nuove compatte Olympus VG, tre fotocamere appartenenti alla linea “smart” di prodotti punta-e-scatta. Il suo tratto distintivo è la particolare potenza del flash (NG 8,8, contro il valore tipico di 4-5 delle normali compatte), che secondo Olympus arriva a illuminare fino a 15 metri di distanza. Nella modalità Long Flash la regolazione della sensibilità automatica e il passaggio a 5 Mpixel aiutano a gestire correttamente i bassi livelli di luce. 

Il sensore è un CCD da 14 Mpixel (1/2.33″), lo zoom 5x equivalente a 26-130mm, con un’apertura massima di f/2.8 – 6.5.

Ampio lo schermo LCD, 3 pollici e 460.000 pixel, non altrettanto ampia la gamma ISO, che si ferma a 1600, ma bisogna tenere presente che la VG-170 si trova già nei negozi a un prezzo di circa 100 euro, e per questa cifra le si possono perdonare piccole pecche come questa, la cadenza di scatto ridotta (0,6 fps) o la stabilizzazione d’immagine solo digitale.

Numerose modalità automatiche, filtri creativi e video HD 720p, come “da standard” per la gamma 2012 di compatte entry-level. Contestualmente, sono stati presentati anche i modelli inferiori VG-160 e VG-150, offerti a un prezzo ancora più aggressivo (si trovano nei negozi a partire da 75-80 euro).

Per la VG-150 parliamo di sensore da 12 Mpixel, zoom 4x 27-108mm, LCD da 2,7 pollici e video VGA, mentre la VG-160 mantiene tutte le caratteristiche del modello superiore tranne la risoluzione del display, che in questo caso scende da 460.000 a 230.000 punti.