Tom's Hardware Italia
Elettrodomestici

Samsung PowerStick Jet, a IFA 2019 l’aspirapolvere che sfida Dyson

Samsung PowerStick Jet è stata presentata in occasione di IFA 2019. Arriverà sul mercato italiano a novembre a partire da 699 euro.

Dyson ha reinventato il concetto stesso di aspirapolvere. Da quel momento tutti i concorrenti si sono ritrovati a inseguire l’azienda britannica, sia dal punto di vista tecnico che da quello marketing. In occasione di IFA 2019 però, Samsung ha presentato la sua PowerStick Jet, una scopa elettrica che, almeno sulla carta, sembra avere tutte le carte in regola per sfondare sul mercato. Merito soprattutto di quello che dovrebbe essere il vero punto di forza di questo dispositivo, ovvero l’autonomia.

Nonostante infatti una potenza di aspirazione di ben 200W, Samsung parla di 1 ora di utilizzo a potenza ridotta,  40 minuti a piena potenza. In più, la PowerStick Jet a a disposizione una seconda batteria estraibile dal corpo, con la base che è in grado di ricaricare contemporaneamente il dispositivo e questa seconda batteria. In questo modo l’autonomia totale aumenta esponenzialmente, ponendo l’aspirapolvere dell’azienda sudcoreana in netto vantaggio, in quest’ambito, rispetto a buona parte dei concorrenti.

È stato inoltre implementato il sistema di filtraggio avanzato HEPA a 5 strati. Questo vuol dire poter catturare il 99,999% di particelle di polveri e allergeni. In particolare, nella prima fase del processo di filtraggio, il “ciclone” principale separa le grandi particelle di polvere, che vengono intrappolate in un altro filtro a griglia in rete metallica. Il Jet Cyclone funge da secondo ciclone e collabora con un micro filtro lavabile per catturare quelle più fini. Infine, un filtro antipolvere ultra-fine cattura le particelle di polvere di dimensioni 0,3 ~ 10μm. Tutte le parti e i filtri sono lavabili.

In più, Samsung ha posto particolare attenzione alla leggerezza dell’aspirapolvere (ed effettivamente, avendo avuto modo di toccarla con mano a IFA, è decisamente maneggevole), così da facilitare le operazioni di pulizia all’utente. PowerStick Jet potrà inoltre beneficiare di una testa ad hoc per pavimenti lisci, anche in questo caso una funzionalità aggiuntiva non presente sui prodotti concorrenti. Insomma, ci sono tutte le carte in regola per fare bene sul mercato.

Peraltro, il gigante di Seoul non ha trascurato l’aspetto estetico. Del resto, Dyson ha di fatto sdoganato gli aspirapolvere come veri e propri oggetti di arredamento. La PowerStick Jet ha un design decisamente gradevole, le plastiche trasparenti fanno intravedere parte della componentistica interna e il manico sembra assicurare una presa salda. Certo, quest’ultimo aspetto andrà verificato nell’utilizzo quotidiano, ma le prime impressioni sono decisamente positive.

L’arrivo sul mercato è previsto a novembre e i prezzi partiranno da 699 euro. Per darvi un metro di paragone, la Dyson V11 Absolute Pro viene venduta sul portale ufficiale a 679 euro.

Dyson V11 Absolute Pro è disponibile all’acquisto anche su Amazon. La trovate a questo link.