Streaming e Web Service

Streamyard: il miglior software per streaming, disponibile sul mercato.

In questo periodo di quarantena si è notato un esponenziale incremento delle dirette in streaming. Che sia per rimanere in contatto con le persone care, per sostituire incontri di lavoro impossibili da effettuare dal vivo o per i numerosi contento creator che trasmettono in diretta ogni giorno, moltissimi professionisti, e non, si stanno appoggiando alle numerose piattaforme dedicate allo streaming. Alcune di esse, però, sono meno immediate di altri e non tutte permettono, con estrema semplicità, di effettuare dirette con ospiti, collaboratori o, semplicemente, altri amici. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di parlarvi di StreamYard, un software Desktob-Based per la gestione delle stream, che grazie alla sua estrema semplicità d’uso si propone come il miglior software attualmente sul mercato per professionisti e non. 

Che cos’è StreamYard?

StreamYard è una piattaforma, accessibile tramite un comune Browser, che vi permette di gestire le vostre dirette streaming su Twitch, Facebook, Youtube, LinkedIn o qualsiasi piattaforma vogliate decidere di utilizzare. Il punto di forza di questa piattaforma, risiede nella possibilità di poter ospitare, nella stessa diretta, un massimo di dieci persone. Sei di esse potranno apparire contemporaneamente nel video e, soprattutto, nessuno degli ospiti della diretta sarà obbligato a possedere, a sua volta, un account StreamYard. Escludendo l’host, infatti, ognuno dei partecipanti potrà accedere alla diretta attraverso un semplice link d’invito che funzionerà sia su qualsiasi browser web. Che ci si trovi su smartphone, su tablet o su un PC, non ci sarà bisogno di alcun download addizionale, basterà cliccare sul link d’invito e automaticamente gli ospiti potranno partecipare alla diretta, in forma totalmente gratuita. Sono disponibili, oltre alla versione gratuita dedicata a chi fa dirette brevi e occasionali, diversi pacchetti in abbonamento che permettono di modellare il servizio in base alla proprie esigenze.

Come funziona StreamYard?

I motivi per cui StreamYard è la migliore piattaforma per gestire le dirette streaming, risiedono tutti nella semplicità di utilizzo e nelle molteplici funzioni messe a disposizione dell’Host. Oltre a poter decidere a quali servizi di streaming appoggiarsi in contemporanea, fra quelli registrati precedentemente sul proprio account, l’host potrà gestire quale dei partecipanti potrà apparire in video, le dimensioni delle varie finestre dedicate agli ospiti e alle applicazioni che vorrà trasmettere durante la diretta, temi e sfondi che faranno da cornice alla trasmissione, dove posizionare banner, commenti degli spettatori e così via. Il tutto, ovviamente, in maniera semplice e immediata.

Una pratica chat privata, inoltre, permetterà a tutti i partecipanti di condividere informazioni in maniera discreta, immediata e lontana dagli occhi degli spettatori. Il valore aggiunto offerto da StreamYard è che non è richiesto all’Host di accedere direttamente alla piattaforma streaming sul quale deciderà di trasmettere in quanto tutto verrà gestito direttamente da StreamYard, senza richiedere l’utilizzo di altri siti o applicazioni. Per quanto riguarda gli ospiti, invece, l’unico requisito che gli verrà richiesto e di poter accedere a un browser web e, se li avranno disponibili, autorizzare l’utilizzo di una videocamera e di un microfono, integrati o meno nel device dal quale accederanno alla diretta.

Quanto costa StreamYard?

I servizi offerti da StreamYard sono suddivisi in diverse tipologie di pacchetti anche se, come accennavamo poc’anzi, la piattaforma può essere utilizzata in forma completamente gratuita ma con alcune limitazioni che potrebbero non soddisfare le necessità di chi deciderà di effettuare dirette in streaming regolarmente. Il piano gratuito di StreamYard, difatti, limita a 20 le ore di trasmissione messe a disposizione dell’utente su base mensile. Non sarà possibile, inoltre, apportare alcuna modifica allo sfondo, o al tema, rendendo questo pacchetto una soluzione pensata esclusivamente per chi non ha necessità professionali. Discorso completamente differente per il pacchetto “Basic” che al prezzo di 20$ mensili sbloccherà ogni funzionalità disponibile su StreamYard, eliminando ogni vincolo relativo al tempo di utilizzo, e permettendo all’utente di registrare in HD fino a 4 ore di ogni diretta. Questo piano, inoltre, permette di trasmettere in simultanea su di un massimo di 2 piattaforme di streaming offrendo, quindi, una proposta davvero concorrenziale per chiunque voglia cominciare a cimentarsi in questo ambito con strumenti professionali. Il piano “Professional”, infine, si discosta dalla precedente offerta esclusivamente per l’ammontare di ore che sarà possibile registrare durante ogni diretta, esteso a 8, e la possibilità di trasmettere in simultanea su di un massimo di 5 piattaforme di streaming. 

Dunque, se in queste settimane di quarantena avete pensato di cominciare a cimentarvi nello streaming, StreamYard potrebbe essere la piattaforma che fa per voi! Semplice, accessibile e decisamente conveniente, StreamYard mette alla portata di tutti un tool professionale che, ne siamo certi, vi sarà di grande aiuto nel gestire le vostre dirette in streaming in maniera semplice ed efficace.

» Clicca qui per sottoscrivere il tuo abbonamento a StreamYard «

Seguici e rimani sempre informato sulle migliori offerte!