Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Studenti di Pisa realizzano un gadget di supporto per lo smartphone: dovrebbe ridurre i consumi

Un gruppo di studenti di Pisa ha vinto il concorso Impresa in azione grazie alla realizzazione di un dispositivo che consente di utilizzare le principali funzioni dello smartphone senza consumarne la batteria.

Utilizzare lo smartphone, almeno per le funzioni di base, senza intaccarne l’autonomia consumando la batteria: è il sogno proibito di tutti noi, che da oggi però è un po’ più reale grazie a un gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “Galileo Ferraris – Filippo Brunelleschi” di Empoli.

I ragazzi infatti, dopo sei mesi di lavoro, sono riusciti a vincere col proprio Handy Tool la finale toscana di “Impresa in azione 2019”, aggiudicandosi anche il premio speciale Mini impresa Toscana 4.0. Ma di cosa si tratta esattamente? Di un dispositivo grande quanto un cerotto da applicare sul retro dello smartphone o della custodia e dotato di tre pulsanti programmabili e un chip NFC (Near Field Communication).

Photo credit - depositphotos.com

Grazie all’app compatibile al momento con i dispositivi Android, sarà possibile configurare ciascuno dei tre tasti con le funzioni principali che preferiamo, come chiamare un numero specifico, attivare la funzione torcia, inviare messaggi personalizzati, avviare l’applicazione preferita o altro ancora.

“È fondamentale nei percorsi di alternanza scuola lavoro, garantire agli studenti condizioni che assicurino esperienze pratiche e acquisizione di nozioni tecniche mediante il contatto diretto con ambienti di lavoro effettivi e Impresa in Azione va anche oltre, trattandosi di un vero e proprio laboratorio dove i ragazzi devono cimentarsi con le dinamiche reali di un’azienda”, ha commentato Valter Tamburini, presidente della Fondazione per l’Innovazione e lo Sviluppo Imprenditoriale Isi e della Camera di Commercio di Pisa.

Gli studenti empolesi parteciperanno ora alla finale nazionale Biz Factory-Bridging the Gap, in programma a Milano il 3 e 4 giugno prossimo. Qui affronteranno le migliori classi delle altre regioni italiane per aggiudicarsi il titolo di Migliore Impresa JA 2019. Il vincitore avrà poi il compito di rappresentare l’Italia in Europa, nell’ambito della competizione JA Europe Company of the Year, che si svolgerà in Francia, a Lille, dal 3 al 5 luglio.