Criptovalute

Un risparmiatore di Ethereum sta comprando tutti i Cryptopunk

Vi abbiamo raccontato come uno dei Cryptopunk, una delle 10.000 icone create nel 2017 dal collettivo Larva Labs e tra le prime opere digitali a essere registrate con NFT per la vendita attraverso la blockchain di Ethereum, ispirate alla subcultura e al movimento punk, sia stato donato all’Institute of Contemporary Art di Miami. Le opere, la cui combinazione casuale è determinata da un algoritmo proprietario, sono classificati in base alla loro “specie”: da Human, i più comuni, ai non umani Ape, Alien e Zombie, i più rari.

Ora un risparmiatore di Ethereum – secondo il sito US Decrypt si tratterebbe di una “whale”, cioè una realtà più grande che detiene grandi quantità di criptovalute – ha fatto incetta di Cryptopunk, acquistandone più di 100 con prezzi tra i 24 e i 29 ETH (cioè tra 50.000 e 60.000 euro circa). La spesa effettuata sarebbe complessivamente superiore ai 6 milioni di dollari.

Una serie di Cryptopunks, pubblicata nell'articolo "Decentraland as a Playground for Crypto-Collectibles" di Kieran Lee Farr (fonte: https://medium.com/decentraland/cryptocollectibles-decentraland-and-you-130676002015)

Non è chiaro chi si celi dietro l’acquisto di circa l’1% dei Criptopunk. Secondo un articolo del New Yorker, la scena dei collezionisti di NFT potrebbe aver avuto un ruolo attivo nello spingere all’acquisto delle opere. Gary Vaynerchuk, un forte investitore e risparmiatore di Ethereum, ha investito nell’acquisto del Cryptopunk #2140 ben 1.600 Ethereum (poco meno di 3,5 milioni di euro) lo scorso 31 luglio. Nella stessa giornata, un altro investitore anonimo ha pagato 2.250 Etherum (poco più di 4,5 milioni di euro) per il Criptopunk #5217.

Anche se i Criptopunk sono “solo” 10.000, c’è un attivo mercato di rivendita delle opere. Dalla loro creazione nel 2017, quando sono stati regalati dai loro creatori in una serie di give-away, i Criptopunk hanno generato introiti per almeno 232.000 Ethereum (482 milioni di euro). Nel corso del 2021 sono stati venduti a un prezzo medio di 22 Ethereum. Al momento non si sa praticamente nulla di chi abbia acquistato l’1% di questi NFT.

Desideri ripassare la storia dell’arte, così da comprendere meglio l’arte contemporanea e non solo? Ti suggeriamo la lettura de La storia dell’arte, un classico di Ernst H. Gombrich.