Tom's Hardware Italia
e-Gov

Vetro zaffiro per Apple? Pessimo affare, stiamo fallendo

GT Advanced Technologies è il produttore del vetro zaffiro che Apple avrebbe dovuto impiegare per gli iPhone 6. La commessa è saltata per problemi produttivi e così non resta che l'amministrazione controllata.

GT Advanced Technologies, il fornitore ufficiale di Apple specializzato nella realizzazione di vetro zaffiro, è a un passo dalla bancarotta. Ha avviato la procedura per ottenere il cosiddetto "Chapter 11", ovvero un'amministrazione controllata che consenta di risolvere il suo dissesto finanziario.

La notizia ha colto un po' tutti di sorpresa, anche se in verità dopo la presentazione degli iPhone 6 le azioni erano crollate del 13%. Molti si aspettavano display in vetro zaffiro e invece si sono dovuti accontentare della sola "schermatura" della fotocamera e degli iWatch che arriveranno nel 2015. Per di più proprio ieri si è scoperto che l'AD dell'azienda il giorno prima dell'evento si è venduto 9mila azioni, giusto per non trovarsi oggi in brache di tela.

GT

Non sapremo mai com'è esattamente andata ma secondo l'analista Matt Margolis i partner cinesi non sarebbero riusciti a rifilare adeguatamente (e nei tempi previsti) i bordi dei pannelli in zaffiro. La diretta conseguenza è che GT Advanced Technologies avrebbe ricevuto indietro circa 2 tonnellate di materiale prodotto.

Per il Watch non sembrava esservi problema ma è anche vero che il nuovo impianto produttivo di GT Advanced Technologies – che dovrebbe sfornare a pieno regime 60 milioni di vetri per altrettanti smartwatch – potrebbe scontare la battuta d'arresto dell'azienda.

Insomma, Apple potrebbe essere davvero nei guai sul fronte zaffiro. Trovare un fornitore alternativo non solo sarebbe complicato ma anche sconveniente. Bisogna infatti ricordare che è solo grazie al suo "prestito" di 350 milioni di dollari che l'azienda dell'Arizona è riuscita a costruire il suo impianto. GT Advanced Technologies prevedeva di chiudere l'anno con più di 700 milioni di dollari di attivo grazie agli iPhone e invece sarà costretta a rivedere i calcoli per la sopravvivenza.

Che tonfo!

Secondo un recente rapporto di Gilford Securities, Apple potrebbe aver chiesto di iniziare a pagare: la terza trimestrale 2014 indica infatti un fondo di cassa passato da 333 milioni a 85 milioni.

A questo punto c'è da chiedersi se Apple sarà in grado di rispettare le consegne dei Watch. Che poi in verità solo Watch e Watch Edition sono in vetro zaffiro; il Watch Sport monta un vetro "Ion-X rinforzato" (qui un approfondimento).