Spazio e Scienze

Viaggi virtuali su Marte grazie alla campagna su Kickstarter

Appassionati di Marte unitevi. Mars Society ha inaugurato una campagna di crowdfunding finalizzata alla raccolta di fondi per la realizzazione dell'innovativa piattaforma per la realtà virtuale MarsVR, destinata a supportare le ricerche finalizzate alla spedizione di esseri umani su Marte.

Il nome dell'azienda non sarà nuovo per chi si sta appassionando da tempo alla prossima frontiera dell'esplorazione spaziale: fondata da Robert Zubrin, uno degli scienziati statunitensi più coinvolti nei progetti sulla colonizzazione marziana, ha lo scopo dichiarato di promuovere l'esplorazione e l'insediamento umano sul Pianeta Rosso.

marsvr crew training program badge hg

Un obiettivo che richiede studi approfonditi, da condurre anche sfruttando le tecnologie più recenti in fatto di realtà virtuale. È qui che MarsVR si inserisce nelle numerose attività dell'azienda, e che comprende una piattaforma di Realtà Virtuale open source.

La prima fase mira a realizzare dei simulatori ad alta risoluzione, dell'intero habitat marziano, sia all'interno che all'esterno, da usare presso la Mars Desert Research Station (MDRS), un'installazione creata nel deserto dello Utah dalla stessa Mars Socitey nel 2001. Detti simulatori potranno essere utilizzati a scopo di ricerca, ma anche come piattaforma educativa STEM, come modello d'ispirazione per i giovani aspiranti astronauti, e come strumento di sensibilizzazione per il pubblico.

L'aspetto interessante per chi alle missioni marziane si è già appassionato riguarda le ricompense per i sostenitori della campagna Kickstarter: per i donatori più generosi è previsto l'accesso al MDRS Crewmember, con la permanenza in questo speciale sito per 5 giorni e vivere il sogno di esplorare Marte in un ambiente analogico. L'idea vi incuriosisce?


Tom's Consiglia

Marte vi appassiona? Leggete Progetto Marte. Storie di uomini e astronavi, scritto da  Wernher von Braun e tradotto dal grande Giovanni Bignami.