Tom's Hardware Italia
Telco

Vodafone, ecco il modulo per il rimborso della fatturazione a 28 giorni

Vodafone ha reso disponibile la procedura online per richiedere il rimborso della fatturazione a 28 giorni nel rispetto della della Delibera AgCom.

Vodafone ha reso disponibile il modulo online per il rimborso della fatturazione a 28 giorni. Nel rispetto della Delibera AgCom 269/18/CONS avranno diritto alla restituzione “dei giorni erosi nel periodo decorrente dal 23 giugno 2017 fino al ritorno alla fatturazione su base mensile (5 aprile 2018)”.

La procedura è rivolta quindi a tutti i clienti di rete fissa e convergenti che sono stati soggetti al maggior esborso nel periodo definito. “I clienti coinvolti possono effettuare la richiesta compilando i seguenti campi e verranno ricontattati al numero indicato”, si legge sul sito ufficiale.

Nello specifico Vodafone richiede di inserire nome, cognome, il codice cliente reperibile in fattura, il numero di rete fissa, un numero di telefono per essere contattati e l’indirizzo mail. Dopodiché cliccando sul tasto “Invio” al fondo della pagina si autorizza Vodafone a effettuare una chiamata per definire gli altri dettagli.

La comunicazione non fa riferimento a scadenze temporali o altri dettagli, ma è probabile che sia previsto un accredito in fattura in più mensilità fino ad esaurimento. Da ricordare comunque che la cifra riconosciuta sarà la differenza tra quanto pagato con la fatturazione a 28 giorni e quando si sarebbe dovuto con quella mensile. Ai tempi dell’esplosione dello scandalo le associazioni dei consumatori e l’AGCOM stimarono che su 12 mesi di calcolo gli operatori, con questo escamotage, siano riusciti a incrementare la fatturazione mediamente dell’8,6%.

Da ricordare che Vodafone prevede anche una modalità di rimborso “alternativo” basato su sconti e bonus.