Tom's Hardware Italia
Sicurezza

Windows, arriva il blocco per le app su piattaforma Win32

Possibile impedire l'installazione delle app che non provengono da Windows Store. "Una misura per migliorare la sicurezza".

Quando Microsoft ha lanciato il suo Windows Store, si è guardata bene dall'impedire l'installazione delle applicazioni "tradizionali" che sono disponibili su Internet. Una scelta del genere, infatti, avrebbe avuto come conseguenza una (prevedibile) rivolta degli utilizzatori del sistema operativo Microsoft.

Win

Ora però cambia qualcosa, e a partire dalla build 15042, sarà possibile introdurre una limitazione che impedisce l'installazione delle applicazioni sviluppate sulla vecchia piattaforma Win32, limitando in pratica l'installazione alle sole app provenienti da Windows Store.

Dalle parti di Microsoft, infatti, ritengono che le applicazioni Win32 siano più pericolose di quelle sviluppate sulla nuova Universal Windows Platform (UWP), che riduce il livello di interazione tra le app e i componenti chiave del sistema operativo.

Insomma: il blocco della possibilità di installare le vecchie applicazioni potrebbe rappresentare uno strumento di mitigazione del rischio di attacchi da parte di malware. Per saperne di più, leggi l'articolo completo su Security Info, il sito di Toms's Hardware dedicato alla sicurezza.