Tom's Hardware Italia
Auto

Audi AI:Trail: il concept futuristico al Salone di Francoforte

Il costruttore tedesco ha presentato la propria interpretazione del futuro: AI:TRAIL. Il concept off-road vanta la guida autonoma di livello 4.

Audi ha presentato, in occasione del Salone di Francoforte, il nuovo AI:Trail : un concept decisamente futuristico e 100% elettrico, dedicato principalmente alla guida in off-road.

Ben 4,15 metri di lunghezza e 2,15 metri di altezza per racchiudere un concept off-road progettato per regalare esperienze di guida uniche e a zero emissioni. L’obiettivo è probabilmente quello di rappresentare i SUV dell’azienda tedesca che potrebbero diventare realtà nel 2030.

“Con AI:TRAIL sveliamo una concept off-road a trazione elettrica ed emissioni zero, ideata per un’innovativa esperienza di guida fuoristrada. Coerente con questa visione è la scelta di un corpo carrozzeria monolitico dominato dalle superfici vetrate, così da dare vita a una relazione diretta con l’esterno”.

Parliamo di un 4×4 dotato di guida autonoma di livello 4 e ben quattro motori elettrici con trazione integrale. I propulsori elettrici sono inseriti all’interno di ciascuna ruota, con la possibilità di ripartire la coppia dinamicamente. La potenza complessiva del veicolo è di 435 CV (e circa 1000 Nm) con un’autonomia tra i 400 e i 500 chilometri. Uno dei dettagli che più caratterizzano il concept è la presenza di “finestrini” eccessivamente grandi che occupano gran parte del veicolo, e di un parabrezza che offre una visibilità davvero ampia rendendo l’ambiente circostante facilmente visibile.

All’interno ci sono pochi elementi di comando visibili, nessun sistema di infotainment e nessun display. A caratterizzare gli interni sono inoltre i sedili posteriori removibili, progettati per poter essere estratti dal veicolo e utilizzati all’aperto come delle amache. Mancano all’appello i tradizionali proiettori LED : Le fonti luminose presenti su AI:Trail introducono un’innovazione che porta il concetto di illuminazione sulla linea futuristica: la strada verrebbe illuminata da cinque droni che volerebbero davanti al veicolo. Inoltre, grazie alle telecamere integrate trasmetterebbero le immagini direttamente all’interno del veicolo stesso. Una volta tornati in postazione iniziale, i droni farebbero luce nell’abitacolo attraverso il vetro del tettuccio.

Come detto, il prototipo è dotato di guida autonoma di livello 4, in grado di muoversi in modalità totalmente automatizzata senza necessità di assistenza da parte del conducente. Non dimentichiamo però che la guida autonoma di livello 4 si limita alle autostrade, ragione per cui è  presente un piccolo volante per i percorsi in off-road.