Ibride e Elettriche

Audi, investimenti da 15 miliardi per l’elettrificazione della gamma

Il mercato delle auto elettriche è inevitabilmente aumentato rispetto a qualche anno fa. Un traguardo reso possibile grazie alla spinta regolatoria degli obiettivi dell’Unione Europea relativi alle emissioni di CO2 delle nuove auto, che ha di fatto obbligato l’intera industria automobilistica ad investire nella nuova mobilità. Tra queste non poteva mancare Audi che ha deciso di porre le basi del piano di investimenti destinato ai prossimi cinque anni, con circa 35 miliardi di euro da destinare in mobilità elettrica e tecnologie del futuro.

Non a caso dunque, con i nuovi piani, Audi prosegue il lavoro di ottimizzazione riguardante la sua corsa all’elettrificazione. Difatti, circa 17 miliardi di euro saranno destinati alla sperimentazione e sviluppo di nuove tecnologie, e circa 15 miliardi di euro a elettrificazione e ibridazione della propria gamma.

Con l’attuale pianificazione degli investimenti – ha affermato Herbert Diess, Presidente del Comitato di Sorveglianza di Audi AG – stiamo rendendo Audi più forte per l’imminente trasformazione del core business. La leadership tecnologica nel settore della mobilità elettrica e dei servizi di connettività è l’obiettivo del consiglio di sorveglianza e del consiglio di amministrazione. A tal proposito, stiamo mettendo a disposizione le risorse necessarie.

Il piano di investimenti potrà inoltre beneficiare di sinergie interne al gruppo Volkswagen, in termini di sviluppo di software e, conseguentemente, di condivisione di piattaforme. Non casualmente, la casa automobilistica Audi ha dato il via allo sviluppo di una piattaforma modulare Ppe per veicoli premium insieme a Porsche; mentre l’utilizzo della piattaforma Meb di Volkswagen è già stato avviato da tempo. Inevitabilmente, grazie a queste due piattaforme e alle relative risorse stanziate, la Casa tedesca ha come obiettivo un decisivo incremento dei numeri di vendita che potranno essere ottimizzati con il lancio di circa 30 modelli elettrificati entro il 2025, di cui 20 esclusivamente a batteria.

La nostra pianificazione degli investimenti – ha commentato Markus Duesmann, CEO e Responsabile dello Sviluppo Tecnico di Audi AG – è decisamente chiara: diamo la massima priorità alle spese per la mobilità elettrica e per lo sviluppo del software. L’attenzione costante alle sinergie di Gruppo per questi temi fondamentali è una chiave importante per il successo.

La Casa dei quattro anelli sarà inoltre la protagonista delle attività di sviluppo dei processi informatici di digitalizzazione e software, congiuntamente ai progetti dedicati alla guida autonoma.

Siete appassionati della Casa dei quattro anelli e dei set Lego? Vi proponiamo un Kit di illuminazione per Audi Sport S1 disponibile su Amazon.