Auto

Audi TTRS: Ecco il restyling 2019

Frontalmente è stata ridisegnata: il marchio “quattro” ora trova posto sulla parte bassa della calandra; nuove e più grandi le prese d’aria laterali con listelli verticali in tinta con la carrozzeria.

Lo splitter in tinta con le minigonne laterali e le calotte degli specchietti esaltano le forme della TT RS, un nuovo spoiler più largo e dalla forma rivisitata nei profili cura l’aerodinamica posteriore, mentre l’estrattore non cambia. Ai lati trovano spazio i due grandi terminali di scarico ovali. Il cinque cilindri da 2.5 litri da 400 CV e 480 Nm rimane invariato.

La dotazione di serie comprende i fari anteriori a led, la specifica Matrix con abbaglianti adattivi e i fari posteriori Oled continuano a essere accessori a richiesta, come le sospensioni RS Plus, di tipo adattivo e magnetoreologico, dalla rigidità gestibile attraverso l’Audi drive select. Gli interni sono in Alcantara con impunture a rombi o in pelle Nappa a nido d’ape. La dotazione di serie comprende la strumentazione digitale Virtual Cockpit da 12,3 pollici e il display MMI touch con il navigatore satellitare MMI plus.

Otto tinte di carrozzeria disponibili per la TT RS con i nuovi arancione “Pulse” e blu “Turbo”. La piccola coupé dei quattro anelli sarà disponibile a partire dalla prossima primavera.