Ibride e Elettriche

BMW aggiunge tre nuovi modelli ibridi plug-in per la Serie 3

BMW ha deciso di anticipare il Motorshow di Ginevra per annunciare i suoi tre nuovi modelli di BMW Serie 3 ibride plug-in: parliamo della BMW 330e Touring, BMW 330e Sedan xDrive e BMW 330e Touring xDrive. Se il 2019 è stato “popolato” dalla 33oe Sedan, questi tre nuovi modelli vanno ad ampliare l’offerta elettrica dell’azienda.

Tutti e tre i modelli avranno un motore a combustione da 2.0 litri, quattro cilindri e tecnologia TwinPower Turbo, arrivando ad una potenza di 183 cavalli, affiancato da due motori elettrici integrati (che aggiungono altri 112 cavalli). Il tutto sarà gestito da una trasmissione automatica Steptronic ad 8 rapporti, concludendo in una somma di 251 cavalli al picco, che possono arrivare a 291 cavalli nello slancio (con un massimo di 10 secondi). La coppia massima dell’auto è di 420 Nm.

Partendo dal primo modello, abbiamo la 330e Touring può raggiungere i 100 km/h in 6,1 secondi, con una velocità massima di 220 km/h e un’autonomia solo-elettrica di 65 chilometri. La BMW 330e Sedan xDrive invece, più versatile del precedente modello, arriva a 100 km/h in 5,8 secondi, raggiunge una velocità massima di 224 km/h e ha un’autonomia solo-elettrico di 58 chilometri. Per concludere, la versione xDrive della 330e Touring può arrivare ai 100 km/h in 6,2 secondi, con una velocità massima di 214 km/h e un’autonomia elettrica di 55 chilometri.

Essendo una ibrida plug-in, l’auto può essere ricaricata sia tramite l’energia della frenata o ricaricandola tramite connettore in 5.7 ore (fino al 100%). Tutti questi tre modelli di BMW 330e avranno sensori di parcheggio, il BMW Live Cockpit ConnectedDrive (che a sua volta comprende l’assistente intelligente personale BMW, i servizi remoti, Apple CarPlay e tutte le feature che ne convengono).