Ibride e Elettriche

Enel X, nuove tariffe di ricarica a partire dal 1 giugno

Enel X annuncia le nuove tariffe di ricarica. Novità che andranno dunque a rimodulare gli attuali costi di ricarica delle auto elettriche con l’obiettivo di offrire ai vari utenti un servizio più competitivo.

Costi ridotti per l’utilizzo delle infrastrutture di ricarica.  Il nuovo prezzo stabilito e comunicato  dalla società, a partire dal 1 giugno, sarà pari a 0.40 centesimi per kWh, rispetto ai 0.45 centesimi richiesti dalle attuali tariffe per l’utilizzo delle colonnine di ricarica a corrente alternata. Rimarranno invece invariati i costi per le ricariche in corrente continua fino a 50 kW : queste avranno infatti il medesimo costo, pari a 0.50 centesimi per kWh. 

Enel X può essere ormai considerato un punto fondamentale per l’elettrificazione del trasporto, sia privato che pubblico, del nostro paese. A marzo 2020, i punti di ricarica  ad accesso pubblico presenti su tutto il territorio italiano erano oltre 9.000. Una cifra significativa che andrà però ad estendersi con l’installazione di 28.000 punti di ricarica entro il 2020. 

Enel X ha inoltre introdotto i prezzi per i punti di ricarica “High Power Charger” oltre i 50 kW. Utilizzando tali infrastrutture il costo sarà pari a 0.79 centesimi per kWh. 

Nel dettaglio, i costi in Italia saranno:

  • Ricarica in corrente alternata: 0.40 centesimi per kWh
  • Ricarica in corrente continua ( fino a 50 kW): 0.50 centesimi per kWh
  • Ricarica in High Power Charging (oltre 50 kW): 0.79 centesimi per kWh