Tom's Hardware Italia
Ibride e Elettriche

Il futuro elettrico di SKODA si chiama VISION iV

La vettura SKODA VISION iV presentata a Ginevra è la nuova auto del marchio totalmente elettrica. Primo veicolo basato sulla piattaforma MEB di Volkswagen, il brand si avvicina così ulteriormente al mondo delle elettriche.

La vettura SKODA VISION iV presentata a Ginevra è la nuova auto del marchio totalmente elettrica. Primo veicolo basato sulla piattaforma MEB di Volkswagen, il brand si avvicina così ulteriormente al mondo delle elettriche.

Il crossover coniuga una linea sportiva con uno spazio interno davvero grande: lunga 4,66 metri e larga 1,93 metri, l’auto favorisce la comodità grazie ad uno spazio per i passeggeri preponderante. L’auto presenta un gruppo fari anteriore composto da una linea orizzontale, reinterpretando un po’ l’idea di design del marchio. Il tetto si poggia su delle linee coupé e le porte optano per un’apertura tattile, perdendo le maniglie.

La SKODA VISION iV è mossa da due motori elettrici – uno per asse – rendendo l’auto una 4 ruote motrici. Il veicolo genera 306 CV di potenza, gestiti in automatico dalla centralina in base al terreno percorso. L’autonomia si “ferma” a 500 km, permettendo una ricarica dell’80% in mezz’ora.

I sistemi ADAS e le tecnologie che possiede – composte da radar, laser e sensori – permettono alla VISION iV di controllare esattamente cosa ha intorno, addirittura arrivando persino al parcheggio automatico.

Il sistema di infotainment è di ultima generazione e da accesso a tutti i servizi online di SKODA, controllati naturalmente tramite comandi vocali e gesti.