Trasporti

JoyJar, l’armadio per ricevere i pacchi anche se fuori casa

Uno dei maggiori problemi con la ricezione dei pacchi degli acquisti online è l'essere legati agli orari di consegna. Quante volte è capitato di aspettare un pacco dal corriere ma di non poterlo ritirare perché si era fuori casa o fuori ufficio? A risolvere il problema ci ha pensato l'italiana JoyJar, il primo servizio che permette di ricevere pacchi e lettere anche quando non si è a casa o in ufficio, in qualsiasi momento e da tutti i siti di shopping online. Come? tramite l'uso di armadietti a chiusura digitale con codice segreto da posizionare nel condominio o in azienda.

Il servizio è semplice ed intuitivo. Il corriere o un addetto interno infatti potrà depositare il pacco in arrivo all'interno dell'armadietto, chiamato Smart Locker JoyJar, semplicemente selezionando sul touch-screen il nome del destinatario.

Cattura JPG

JoyJar invierà immediatamente una notifica sullo smartphone del destinatario, indicando un codice segreto a 6 cifre da usare per il ritiro. I dipendenti o gli inquilini possono quindi ritirare con comodo i propri pacchi al loro rientro, a casa o in ufficio.

L'armadietto è connesso al cloud e gestito tramite un'app di Business Analytics: la piattaforma IOT (Internet of Things) cattura il flusso di dati provenienti dai sensori nel locker, garantendo la tracciabilità di ogni operazione e la totale sicurezza dei pacchi. Il servizio è disponibile con un canone mensile tutto compreso, senza necessità di investimenti in hardware e software e con attivazione direttamente online.

Due le tariffe di base, Agile, che prevede un armadietto 16 porte con un pacchetto minimo di 40 utenti e un costo di 9 euro al mese a utente, e Strong, un armadietto 38 porte con un pacchetto minimo di 80 utenti e un costo mensile di 8 euro ad utente. Hulk invece è la soluzione su misura.