Auto

Nissan, 240 veicoli in comodato d’uso per la Protezione Civile

Nissan ha deciso di dare il suo contributo nella dura lotta al COVID-19 con  la messa a disposizione di una flotta di ben 240 veicoli destinati alla Protezione Civile.

Emergenza sanitaria e solidarietà. L’emergenza sanitaria di questi mesi sta vedendo la partecipazione attiva di diverse aziende automobilistiche: una simile iniziativa ha visto protagonista Toyota che ha messo a disposizione della Croce Rossa italiana una flotta di veicoli. L’obiettivo di Nissan è, pertanto, di offrire dei mezzi fondamentali e soprattutto adeguati nel trasporto di materiali e medicinali in questi giorni indispensabili. Oltre a ciò, la società mette a disposizione ben  90 punti di assistenza collocati su tutto il territorio italiano.

Il presidente e amministratore delegato di Nissan Italia, Bruno Mattucci, ha così commentato l’iniziativa:

“Da sempre, Nissan si adopera per una mobilità efficiente e sostenibile. Di fronte a un’emergenza di tale portata non potevamo restare immobili. Ci sembra doveroso mettere i nostri mezzi al servizio di chi combatte quotidianamente per il futuro del Paese”.

I 240 veicoli dell’azienda giapponese potranno dunque essere utilizzati in comodato d’uso gratuito fino alla fine dell’emergenza sanitaria da COVID-19 dalle squadre operative della protezione civile del nostro paese che, inevitabilmente, stanno svolgendo un grande lavoro di gestione e coordinamento degli interventi necessari a fronteggiare l’emergenza sul territorio nazionale.