Auto

Plaid+, la superberlina di Tesla non arriverà

La casa automobilistica statunitense ha deciso di non produrre più e non commercializzare più la nuovissima Tesla Model S Plaid+. È una notizia che ha letteralmente shockato i mercati in quanto si attendeva in pochissime ore la presentazione ufficiale e la prima consegna.

A onor del vero, erano state rimandate le prime consegne di circa una settimana e la prima data disponibile doveva essere il 10 di giugno.

Per gentile concessione di Tesla, Inc
https://www.tesla.com/it_IT/tesla-gallery

Era stato lo stesso fondatore di Tesla, Elon Musk, a dare il comunicato dello slittamento delle prime consegne. È arrivata sempre da Elon Musk un nuovo comunicato dove si afferma che la vettura è stata cancellata. Il comunicato afferma in particolare che non è necessaria questa vettura in quanto la versione Plaid è già abbastanza interessante e potente.

Tesla quindi decide di puntare tutto sulla versione “tradizionale” bloccando gli ordini di un’eventuale evoluzione del modello.

Bisogna tenere in considerazione che moltissimi clienti avevano già pagato la caparra per assicurarsi uno dei primi modelli. Non si sa ancora bene le sorti di queste caparre, se verranno restituite oppure se i clienti potranno convogliare l’acquisto verso la tradizionale Plaid.

Tesla potrebbe anche effettuare un test in termini di sconto per recuperare questi clienti. Osservando un attimo i dati relativi alla Tesla Model S Plaid, possiamo affermare che tale vettura è già ottima in termini di autonomia e di performance.

Si riesce ad arrivare fino a 628 km, che sono un dato assolutamente ragguardevole da considerare nella quotidianità. In considerazione infatti dell’attuale posizionamento delle colonnine di ricarica veloce, avere 628 km è andato veramente più che sufficiente.

Normalmente, se ci pensiamo, le persone si fermano anche durante lunghi viaggi e questo permetterebbe la ricarica delle vetture con delle soste che sono anche extra-rifornimento. Se proviamo un attimo a fare mente locale, durante il periodo estivo, ci fermiamo spesso durante i viaggi di spostamento. Non ci dovrebbero essere problemi quindi nel ricaricare una vettura ogni 650 km circa.

La Plaid+ avrebbe potuto avere una percorrenza di addirittura 837 km. Il prezzo sarebbe stato decisamente importante, pari a circa €120.000. Staremo a vedere se un domani Tesla vorrà comunicare il nuovo posizionamento della Tesla Model S Plaid +, casomai quando arriveranno le nuovissime tecnologie delle batterie allo stato solido.

Per gentile concessione di Tesla, Inc
https://www.tesla.com/it_IT/tesla-gallery

Model S Plaid inoltre è una delle vetture più veloci e scattanti in circolazione. La casa statunitense infatti ha dichiarato che la vettura ha una potenza massima di ben 1020 cavalli, ed è capace di sprigionare un tempo di accelerazione da 0 a 60 miglia orarie in appena due secondi. Tecnicamente la casa automobilistica afferma che la vettura riesce a compiere il l’accelerazione in 1,99 secondi. Per scendere sotto i 2 secondi dobbiamo però togliere quel tempo legato rollout, ovvero lo scarto delle corse di accelerazione.

Indipendentemente dal tempo di accelerazione preciso al millesimo, è un dispiacere comunque non poter vedere su strada la nuovissima Tesla Model S Plaid +, con tempi di accelerazione ancora più performanti ed un’autonomia ancora più eccezionale.