Auto

Tesla Model S plaid: ancora 7 giorni per il debutto

Gli appassionati del mondo Tesla e seguaci di Elon Musk, dovranno attendere ancora qualche giorno. Quello che doveva essere presentato il 3 giugno, ha subito infatti una modifica di programma. Stiamo parlando del debutto della Tesla Model S plaid, che verrà presentata il 10 giugno. A comunicare tutto questo ai fan, è stato direttamente Elon Musk tramite un tweet comparso sul suo profilo personale. La presentazione verrà realizzata all’interno di un mini evento che darà il via alla consegna delle attesissime vetture.

Il motivo di questo slittamento di programma è dovuto a una leggera attività di perfezionamento delle vetture. Non sono state rilasciate ulteriori informazioni da parte dello stesso Elon Musk o da parte di Tesla. L’interesse che viene evidenziato dagli appassionati è legato al potente powertrain della vettura. Probabilmente è tale aspetto a inficiare sullo slittamento della presentazione. Tesla Model S plaid ha infatti sotto il cofano ben tre motori elettrici. Tutto questo può essere convertito in tempi di accelerazione di appena 2,1 secondi da 0 a 100 km orari.

Le novità riguardano anche gli interni; questi ultimi sono stati completamente rinnovati e, sedendosi a bordo, si nota immediatamente lo schermo che è stato posizionato in modalità orizzontale. Le dimensioni sono di 17 pollici con una risoluzione di 2200×1300 pixel. Il volante è stato ridisegnato con un design a farfalla; sopra il volante è presente un quadro strumenti con diagonale da 12,3 pollici. Per gli amanti del volante classico, invece, sarà presente anche una versione tradizionale.

I passeggeri posteriori avranno inoltre un terzo display da 8 pollici che è stato preparato e realizzato per l’intrattenimento. Il tetto avrà una particolare caratteristica, essendo realizzato in vetro. Saranno inoltre presente delle ricariche wireless posizionate nel tunnel centrale. L’autonomia dichiarata è di circa 840 km e il motore può raggiungere anche i 1020 cavalli di potenza. Avevamo già parlato degli sviluppi delle autonomie di Tesla, in questo articolo.

In termini di costi la vettura ha decisamente un prezzo non alla portata di tutti. Si parla di circa 112.990 dollari negli Stati Uniti d’America, che equivalgono a circa €92000. Questa vettura vuole porsi in diretta concorrenza con altri veicoli premium nell’ambito elettrico. Stiamo parlando ad esempio di Porsche Taycan e Mercedes EQS.

La prima volta che è stata annunciata, si parla del Battery Day nel settembre 2019 e ora finalmente siamo arrivati alla presentazione. Serviranno quindi alcuni perfezionamenti in termini di software. Probabilmente questo slittamento, può anche aiutare Tesla a recuperare quello che ha precedentemente perso negli ultime settimane in borsa. Negli ultimi 5 giorni, ha infatti guadagnato alcuni punti percentuali, ma è ancora in passivo rispetto al dato iniziale di inizio anno.

Gli analisti stanno comunque con gli occhi puntati su Tesla, in quanto tale veicolo potrebbe dare una forza spinta alle vendite nel secondo trimestre negli Stati Uniti d’America e non solo. Appuntamento quindi al 10 giugno per vedere veramente in modo definitivo la nuova Model Tesla S plaid.