Auto

Tesla Model 2, cosa sappiamo e cosa succederà

Nel futuro di Tesla c’è un’auto più piccola ed economica, che ad oggi indichiamo con il nome di ‘Model 2’ anche se non vi è una conferma ufficiale in merito. Da lungo tempo si parla dell’intenzione di Tesla di proporre un’auto più abbordabile a livello economico, ma ora il piano è definito, e bisogna solo metterlo in atto.

Tesla produrrà la Model 2 in Cina, come già ampiamente confermato nei mesi precedenti, sfruttando la Gigafactory di Shangai, ma per farlo ha bisogno di risolvere due nodi chiave: da una parte c’è necessità di mettere insieme un team di progetto che si occupi del design dell’auto, mentre dall’altra bisogna incrementare in modo netto l’approvvigionamento di batterie con celle 4680, da utilizzare proprio sulla Model 2.

Tesla è già ufficialmente in cerca di un nuovo responsabile del design di Tesla Cina, come confermato tramite il video ufficiale pubblicato qualche ora fa dove il Chief Designer di Tesla, Franz von Holzhausen, lancia la sfida ai possibili candidati.

Il problema batterie invece è più spinoso: produrre le batterie con celle 4680 in larga scala è difficile, in tanti ci stanno provando ma senza grande successo. Panasonic afferma di essere vicina a mettere a punto un sistema di produzione in serie che le permetterà di produrre volumi importanti, mentre altri esperti del settore cominciano a chiedersi se davvero sia possibile produrre le 4680 in modo rapido ed efficiente. Sarebbe una svolta importante, vista le ottime prestazioni offerte da questo tipo di batteria, che oltretutto è meno costosa da produrre rispetto ai modelli attuali: il giorno in cui le batterie 4680 saranno facilmente reperibili, Elon Musk potrà davvero coronare il suo sogno di produrre 20 milioni di auto entro il 2030.

Solo il tempo potrà decretare il vincitore di questa gara alle batterie, per il momento il progetto Model 2 procede a rilento proprio a causa di questa difficoltà negli approvvigionamenti.

‘Le mie invenzioni. L’autobiografia di un genio’ di Nikola Tesla è disponibile su Amazon anche in formato Kindle