Manager

Attacchi APT e mobile in costante crescita

Arbor Networks ha pubblicato la nona edizione dello studio Worldwide Infrastructure Security Report che delinea uno spaccato sulle minacce alla sicurezza basato su dati comunicati da service provider, aziende, società di hosting, fornitori di cloud e altri operatori di rete di tutto il mondo.

Tra i principali risultati emersi vi è una crescita dal 20% al 30% nel numero delle aziende intervistate che ha registrato attacchi ATP mentre oltre la metà ha dichiarato di nono disporre di una soluzione capace di identificare i dispositivi dei dipendenti che accedono alla rete aziendale.

Gli attacchi DDoS contro le reti mobili sono più che raddoppiati e circa il 25% degli intervistati che offrono servizi mobili ha indicato di aver osservato attacchi DDoS che hanno avuto un impatto contro le proprie infrastrutture per mobile Internet.Interessante rilevare come cresca anche il volume degli attacchi DDoS: se nelle precedenti edizioni del report, l'attacco di maggiori dimensioni osservato era stato di 100 Gbps, quest'anno il picco è stato invece di 309 Gbps.

Il DDoS interessa anche il 70% dei data center operativi e poco più di un terzo delle infrastrutture DNS con conseguente impatto sui clienti.
Il livello applicativo si conferma uno dei principali target di riferimento per gli attacchi che interessano anche il layer applicativo di servizi Web cifrati (HTTPS).

Il report completo è scaricabile gratuitamente previa registrazione al seguente LINK.