Software & Hardware

Colt lancia SD WAN 2.0, queste le novità

Colt Technology Services ha annunciato il rafforzamento della sua offerta SD WAN, che fornirà una nuova esperienza grazie alla SD WAN 2.0. L’intento è stare al passo con l’evoluzione del mercato dei servizi WAN gestiti, nonché con le richieste continuamente nuove delle aziende odierne. Le società oggi sono chiamate ad attuare la digital transformation affrontando cambiamenti inaspettati e per questo hanno bisogno di soluzioni SD WAN che vadano oltre la semplice ottimizzazione del trasporto attraverso l’infrastruttura di rete.

SD WAN 2.0 introduce una serie di miglioramenti che allineano la soluzione SD WAN allo scenario di rete odierno, in costante evoluzione. Guardando oltre la pandemia, ci sarà sempre più bisogno di una soluzione a lungo termine per soddisfare le esigenze della forza lavoro che sempre più opera da remoto – ad esempio, la necessità di ottimizzare le applicazioni cloud, di rendere sicuri e dinamici i network edge, e di avere una visione completa dell’attività di rete, con la possibilità di scalare in modo rapido ed efficiente.

colt

Nell’offerta SD WAN 2.0, Colt integra nuove funzionalità per soddisfare questi requisiti: la suite di ottimizzazione WAN, il potenziamento avanzato del firewall, informazioni di rete avanzate e una funzionalità Self-Install CPE opzionale.

La suite di ottimizzazione WAN impiega la clonazione dei pacchetti e le tecniche FEC (Forward Error Correction) per permettere agli utenti finali di sperimentare una migliore qualità e velocità delle applicazioni mission-critical sulla loro rete. L’offerta di sicurezza avanzata di Colt alla periferia della rete (SASE) offre 3 livelli di sicurezza su WAN, LAN e DMZ del cliente ed è in grado di supportare il Dynamic NAT integrato e la protezione DDoS.

La sua nuova piattaforma di advanced analytics, basata su Artificial Intelligence e Machine Learning (AI/ML), offre ai clienti un reporting di rete più dettagliato e approfondito. La funzione Self-Install CPE di Colt offre ai clienti un’opzione per attivare il servizio SD WAN di Colt in modo sicuro e rapido con risparmi sui costi rispetto all’installazione completata da terze parti in Paesi non coperti dai servizi Colt.

Dal suo lancio nel 2016, Colt SD WAN ha segnato la strada all’innovazione nei servizi WAN gestiti. Combinando la scalabilità e la portata della Colt IQ Network con un ampio set di funzionalità, il gruppo ha così creato una soluzione di riferimento, consentendo ai clienti di accelerare la loro trasformazione digitale e abbracciare il cambiamento, e Colt SD WAN 2.0 rappresenta la continuazione di questo viaggio.

Peter Coppens, Vice President Product Portfolio di Colt, ha dichiarato: «Colt ha investito in SD WAN negli ultimi anni e abbiamo visto la tecnologia diventare un vero fattore abilitante per il business delle aziende. Quando abbiamo lanciato Colt SD WAN per la prima volta non sapevamo che avrebbe supportato le organizzazioni in una trasformazione così ampia e rapida quest’anno».

«Siamo entusiasti di continuare a sviluppare la nostra pluripremiata offerta SD WAN con SD WAN 2.0 perché sappiamo che questa nuova suite di funzionalità consentirà ai clienti di accelerare le loro evoluzioni aziendali attraverso un’esperienza utente migliorata, potenti analytics e una sicurezza end-to-end».

Queste nuove funzionalità fanno seguito ad altri annunci in merito ad SD WAN fatti da Colt quest’anno, incluso il lancio di SD WAN Multi-Cloud che consente ai clienti di sfruttare una singola connessione per raggiungere più Cloud Service Provider su SD WAN. Colt ha inoltre lanciato VoIP optimisation and support for IPv6, sulla piattaforma SD WAN. Ancora, Colt è stata recentemente nominata Strong Performer nel The Forrester Wave: Software-Defined WAN Services, Q4 2020.