IT Pro

Come accedere ai dati da WEB ovunque ci si trovi

L'accesso ai dati quando si è in mobilità è sempre un problema. Ad esso si è proposta di porre rimedio Thecus  con il suo recente lancio di NAS basati su Windows Storage Server 2012 R2.

Tramite  questi NAS (per saperne di più), Thecus si è posta l'obiettivo di mettere a disposizione degli utenti mobili delle soluzioni di storage particolarmente affidabili e dotate di un software conosciuto e semplice da utilizzare.

Storage NAS Thecus

Dal punto di vista del software i nuovi NAS, ha spiegato l'azienda, comprendono un esteso set di funzionalità Windows, tra cui il servizio Remote Web Access, che può essere utilizzato sia da computer collegati alla rete sia da dispositivi offline, oltre che dai dispositivi mobili.

In essenza, Remote Web Access consente di rimanere connessi ai propri dati e alla propria rete anche quando si è lontano dall'ufficio.

Per accedere alla Dashboard di Windows Storage Server Essentials, alle cartelle condivise e ai computer collegati alla rete locale è sufficiente utilizzare, ha spiegato Thecus, un browser Web ed eseguire il login sul sito di Remote Web Access.

Una volta collegati alla Dashboard, la propria rete può essere gestita come se ci si trovasse in ufficio o in home working ed è possibile eseguire le più comuni operazioni amministrative, come aggiungere account utente o cartelle condivise, nonchè impostare diritti di accesso alle cartelle.