Scenario

Cosa dice l’Italy Mobile Network Experience Report di Opensignal

Opensignal produce, periodicamente, un report che disegna un quadro molto preciso della situazione degli operatori mobili in diversi paesi al mondo. Ora è il turno dell’aggiornamento per quanto riguarda l’Italia, dove è chiaro come gli attori principali abbiano lavorato molto in quanto a velocità dei servizi ma anche copertura territoriale. «Negli ultimi sei mesi abbiamo visto una crescita impressionante di alcuni, come WindTre, così come segni che Vodafone e TIM abbiano iniziato a trarre vantaggio dalle implementazioni 5G» dice il report.

Vodafone ha lanciato servizi 5G commerciali a giugno 2019 nel nostro paese, seguita proprio da TIM il mese successivo. Dal rapporto di maggio, Opensignal aveva notato alcuni cali nei punteggi di tutti e quattro gli operatori per le metriche su streamikng video, gaming online e audio, mentre le velocità di connessione era generalmente aumentata (ad eccezione di Iliad), indice di un passaggio sostanziale a infrastrutture migliori.

Sicuramente, la pandemia ha avuto un impatto sull’esperienza mobile italiana, che si è mostrata però nel complesso resistente. «In questo rapporto abbiamo esaminato un periodo di 90 giorni dall’inizio di luglio e misurato l’esperienza dell’utente in tutte le metriche chiave per i quattro principali operatori italiani, Iliad, TIM, Vodafone e WindTre, sia a livello nazionale che in 21 delle più grandi città del paese. Abbiamo utilizzato misurazioni 5G in aggiunta a quelle precedenti, per determinare i punteggi complessivi per ciascuna metrica».

WindTre ha vinto il premio come “Video Experience” segnando 69,4 punti, un vantaggio di 0,5 punti su Vodafone al secondo posto – dopo aver vinto insieme il premio con TIM nel rapporto di maggio. Tuttavia, la competizione è ancora serrata, con 2,5 punti (su 100) che separano i quattro operatori di telefonia mobile italiani.

Vodafone ha mantenuto il secondo premio Games Experience segnando 69,6 punti e aumentando il suo vantaggio sul secondo posto di TIM, che ha seguito a 67,5 punti – 2,1 punti dietro rispetto a 0,7 punti nel rapporto precedente. Iliad e WindTre hanno invece ottenuto rispettivamente 61,8 e 63,4 punti.

opensignal 2020

Vodafone ha vinto il premio Voice App Experience per la seconda volta consecutiva, sebbene il suo vantaggio sul secondo classificato TIM si sia ridotto da 0,7 punti a 0,5 punti. In generale, gli utenti sono stati generalmente soddisfatti dalle prestazioni di tutti gli operatori, anche se alcuni potrebbero aver riscontrato deterioramenti percettibili della qualità delle chiamate.

opensignal 2020

Abbattendo la velocità di download per tecnologia, gli utenti WindTre hanno osservato la velocità media di download 4G più alta a 34 Mbps mentre tutti gli altri hanno superato il limite di 25 Mbps. Tuttavia, sono stati gli utenti di TIM a sperimentare la velocità di download 3G più veloce a 6,4 Mbps, mentre la rete WindTre ha visto in media 5,5 Mbps in velocità di download 3G.

opensignal 2020

WindTre continua a mostrare miglioramenti nella Upload Speed ​​Experience, vincendo il premio con 9,9 Mbps, poco meno della soglia dei 10 Mbps, avendo aumentato il suo punteggio di 0,7 Mbps. La prima ha aumentato il suo vantaggio sul secondo posto di TIM da 1,1 Mbps a maggio 2020 agli attuali 1,7 Mbps. Vodafone e Iliad hanno seguito rispettivamente a 7,1 Mbps e 6,9 ​​Mbps.

opensignal 2020

I clienti di Vodafone e TIM non hanno visto alcun cambiamento significativo nella loro disponibilità 4G negli ultimi sei mesi, con Vodafone che ha mantenuto il primo posto per la disponibilità territoriale, con un punteggio del 92,3%. Gli utenti su reti WindTre e Iliad, d’altra parte, hanno riscontrato un calo della disponibilità. Proprio Iliad è l’unico operatore mobile italiano con un punteggio inferiore al 90%.

opensignal 2020

In contrasto con la disponibilità del 4G, tutti e quattro gli operatori hanno visto migliorare i punteggi della loro esperienza di copertura 4G rispetto all’ultimo rapporto, con Iliad che mostra il miglioramento maggiore di 0,6 punti, sebbene sia ancora di 1,2 punti dietro gli altri tre operatori storici, che hanno condiviso il primo posto, con 9,4 punti (su una scala da 0 a 10).

L’analisi regionale

Per quanto riguarda l’analisi di 21 delle più grandi città italiane, Opensignal ha visto una forte concorrenza tra TIM, Vodafone e WindTre. Su un totale di 126 premi in palio, 73 hanno portato a un pareggio tra due o più operatori, mentre 53 hanno avuto un chiaro vincitore. WindTre ha vinto 23 premi e ne ha pareggiati altri 59; TIM ha vinto 15 premi e pareggiato per altri 62; Vodafone ha vinto 15 premi ed è stato in procinto di farlo in altri 51. «Abbiamo visto 19 premi risultanti in un pareggio e 8 pareggi in cui tutti e quattro gli operatori erano allo stesso posto» spiega Opensignal.

opensignal 2020

Nonostante WindTre abbia vinto i premi Download Speed ​​Experience e Upload Speed ​​Experience a livello nazionale e il maggior numero di premi regionali, TIM è comunque riuscita a vincere in Download Speed ​​Experience in cinque città ed è stata l’unico operatore che ha superato la soglia di 50 Mbps Download Speed ​​Experience a Verona, dove ha raggiunto i 50,3 Mbps. WindTre, d’altra parte, si è assicurata sei nette vittorie in Download Speed ​​Experience e tredici in Upload Speed ​​Experience, e ha mostrato alcune delle più veloci Upload Speed ​​Experience a Torino e Verona, dove l’operatore ha ottenuto rispettivamente 18 Mbps e 17,8 Mbps.