Software & Hardware

Digitalizzazione della PA, 3PItalia e OpenContent lanciano OpenCity Italia

3PItalia, società fondata da Linkem e Easygov che si occupa della trasformazione digitale delle pubbliche amministrazioni locali, e OpenContent, start up specializzata nello sviluppo di tecnologie digitali per il settore pubblico, annunciano la partnership strategica e il lancio di OpenCity Italia.

OpenCity Italia è la piattaforma sviluppata da OpenContent che permette agli enti locali di attivare rapidamente numerosi servizi digitali per i cittadini, quali ad esempio la richiesta ed erogazione di bonus e contributi, il pagamento del tributo per la raccolta dei rifiuti, il cambio residenza e l’iscrizione del proprio figlio all’asilo nido.

OpenCity Italia presenta significativi vantaggi per i cittadini che possono usufruire del portafoglio servizi comodamente da casa o da remoto, riducendo gli spostamenti e i tempi di attesa, interagendo così più rapidamente ed efficacemente con l’amministrazione locale.

Il progetto sarà presentato al pubblico venerdì 19 novembre durante il webinar “OpenCity Italia: la piattaforma digitale per migliorare i servizi pubblici locali”. L’evento sarà l’occasione per condividere attraverso le testimonianze dei protagonisti i casi concreti della Provincia di Brescia e dei comuni di Monopoli e Bolzano, tra le esperienze più significative di collaborazione tra pubblico e privato realizzate tramite OpenCity Italia. La piattaforma, infatti, già oggi è in uso da parte di 300 comuni italiani.

Gabriele Francescotto, presidente di OpenContent, ha dichiarato: “La nostra missione è quella di portare innovazione nel settore pubblico locale attraverso le tecnologie digitali. In questi anni l’emergenza Covid ha reso ancora più evidente quali siano i vantaggi di poter avere servizi pubblici efficaci disponibili on line”.

smart city

“Con OpenCity Italia tutti gli enti locali possono accelerare questa evoluzione, con la certezza di dare risposte corrette ai bisogni di cittadini e imprese, perché la piattaforma è nata attraverso il confronto costante con cittadini e funzionari dei tanti enti locali con cui lavoriamo a stretto contatto già da 3 anni. Utilizzando la piattaforma, un ente locale può raggiungere 49 dei 72 obiettivi previsti dal piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione”.

“La collaborazione con OpenContent, e nello specifico il progetto OpenCity Italia, rientra nella visione di 3Pitalia che mira a sfruttare le possibili sinergie tra le migliori e più innovative realtà digitali italiane al fine di accelerare la trasformazione della pubblica amministrazione locale e del nostro Paese”.

“La piattaforma OpenCity Italia è uno strumento essenziale per incrementare rapidamente la disponibilità, in termini di quantità e qualità, di servizi pubblici digitali per i piccoli comuni e i cittadini” ha dichiarato Carlo Ghezzi, Amministratore Delegato di 3P Italia.

“La collaborazione con OpenContent rappresenta un asset strategico per la scalabilità del modello dei Centri Servizi Territoriali in vista dell’attuazione della strategia di trasformazione digitale promossa dal PNRR. Mai come in questo momento, a fare davvero la differenza saranno le soluzioni tecnologiche sviluppate in base ai reali bisogni dei territori, personalizzabili e intuitive. OpenCity Italia interpreta questi assiomi in modo unico e distintivo” ha concluso Ghezzi.

La piattaforma OpenCity Italia segue le linee guida di trasformazione digitale promosse con il PNRR ed è rilasciata in open source, come previsto dalle linee guida di acquisizione e riuso della PA. In linea con la strategia “cloud first” del Dipartimento per l’innovazione della Presidenza del Consiglio, la piattaforma è disponibile in una soluzione cloud certificata da AgId.