IT Pro

Java 8 favorisce l’Internet of Things

Nove milioni di sviluppatori in tutto il mondo e la presenza su oltre 3 miliardi di dispositivi nel mondo: questi i numeri di Java di cui Oracle ha annunciato la versione 8 della Standard Edition (Java SE 8) e della Micro Edition (Java ME 8) con i relativi rilasci correlati dei prodotti Java Embedded di Oracle.

La versione Java SE 8 ha coinvolto revisioni aperte del codice e una profonda collaborazione tra i tecnici Oracle e la community degli sviluppatori Java per ridurre l codice boilerplate, migliorare collection e annotazioni, semplificare i modelli di programmazione parallela e sfruttare in modo più efficiente i processori multi-core. La disponibilità di Java Platform, Standard Edition 8 Development Kit (JDK 8) comprende quello che Oracle definisce come il più completo upgrade del modello di programmazione Java mai effettuato dall'introduzione della piattaforma, avvenuta nel 1996. Le principali caratteristiche di JDK 8 comprendono: Project Lambda (JSR 335), Nashorn JavaScript Engine, una nuova Date and Time API (JSR 310), un set di Compact Profiles e l'eliminazione della "generazione permanente" da HotSpot Java Virtual Machine (JVM). Un elenco completo delle nuove caratteristiche e funzionalità di JDK 8 è disponibile al seguente LINK

La compatibilità verso il basso di Java SE 8 con le precedenti versioni garantisce le competenze degli sviluppatori Java e aiuta a proteggere gli investimenti tecnologici effettuati su questa piattaforma. 

Annunciata anche Oracle Java SE Embedded 8, la piattaforma di sviluppo per dispositivi embedded e per l'Internet of Things disponibile per numerose configurazioni come Linux su ARM, x86 e PPC. Le novità sono all'insegna di miglioramenti nella flessibilità, portabilità e dell'introduzione delle funzionalità di Java SE 8.

Java ME 8, la cui disponibilità è prevista per questa primavera, rappresenta un aggiornamento principale della piattaforma Java Micro Edition che comprende un ampio numero di funzionalità nuove o rinnovate come: allineamento del linguaggio e delle API Java a Java SE 8, supporto dei protocolli Web più moderni, un modello applicativo completo, funzionalità di sicurezza avanzata e API standard per la gestione dell'alimentazione e l'interazione con un vasto set di periferiche standard.

Java SE 8 e Java ME 8 si trovano ora su un percorso di convergenza.

"Java è lo standard globale per sviluppare e distribuire applicazioni ovunque, dai piccoli dispositivi fino al cloud – ha osservato Nandini Ramani, vice president of Development, Java Platform di Oracle -. La convergenza di Java SE 8 e Java ME 8 intende fornire un ambiente di sviluppo omogeneo che migliora la produttività e le performance applicative, insieme con la possibilità di scalare la piattaforma alle dimensioni appropriate per l’implementazione in una gamma ancora più ampia di use case".