IT Pro

La virtualizzazione del desktop per le PMI

DataCore, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni software per la virtualizzazione dello storage e nota soprattutto per il suo hypervisor storage denominato SANsymphony-V, ha annunciato di aver ampliato il proprio portafoglio d'offerta con una soluzione per la virtualizzazione del desktop.
Si tratta della piattaforma software DataCore VDS (Virtual Desktop Server) che si indirizza alle esigenze delle aziende di piccole e medie dimensioni che sono alla ricerca di soluzioni di virtualizzazione del desktop semplici e a basso costo, in ambienti che ospitano tra 50 e 200 desktop virtuali.

DataCore VDS è, fondamentalmente, una soluzione di storage che sfrutta le funzionalità di virtualizzazione di Microsoft e i vantaggi offerti dall'architettura di DataCore per rendere la VDI semplice e conveniente. Si tratta di una soluzione infrastrutturale specificamente pensata per le applicazioni, che sfrutta in modo ottimale i vantaggi architetturali di DataCore con l’obiettivo di mettere a disposizione desktop virtuali sempre attivi. 

All’utente finale viene assegnata una macchina virtuale a uso personale per utilizzare applicazioni, navigare su Internet, scaricare documenti. Spegnendo la macchina virtuale e poi riaccendendola, questa torna allo stato in cui si trovava prima dello spegnimento, esattamente come accade quando si chiude e riapre il coperchio di un portatile.

DataCore VDS è immediatamente pronto all’uso per qualunque server e con qualunque storage. Si basa su un singolo server e comprende gli strumenti di amministrazione Windows necessari a rendere disponibili desktop virtuali gestiti a livello centralizzato.