IT Pro

Panasonic presenta un centralino a basso costo

Il nuovo PBX di Panasonic KX-NS700 è una soluzione di comunicazione aziendale che comprende funzionalità evolute ed espandibili con schede e licenze sia per il mondo IP che legacy.

Il sistema permette di collegare fino a 288 interni tradizionali e 128 IP tramite una ampia tipologia di linee di giunzione. Il numero di interni  collegabili e le modalità di connessione ne fa una soluzione  fortemente espandibile ed utilizzabile in un contesto anche distribuito geograficamente.

Il nuovo PBX di Panasonic KX-NS700

Il PBX include un servizio integrato per poter trasferire le chiamate senza doversi avvalere del supporto di un operatore. Inoltre, osserva la società, va incontro alle esigenze dei supervisori nei call center, con funzioni come gli annunci sulle telefonate in coda, il monitoraggio dello stato in tempo reale, i report sulle attività e la registrazione automatica delle conversazioni.

Il sistema comprende anche una gamma di funzionalità IP quali Mobile Linking, segreteria telefonica integrata e supporto di e-mail, messaggistica istantanea (chat) e informazioni di presenza.

"Il KX-NS700 è un sistema di comunicazione IP e legacy che supporta sia i centralini IP sia quelli legacy, oltre a disporre di una chiave di attivazione e di un cabinet di espansione utilizzabili per ampliarlo in qualsiasi momento. Può persino connettersi al sistema KX-NS1000 di Panasonic e dare forma ad una soluzione per piccole, medie e grandi imprese", ha commentato il rilascio Carlos Osuna, European Product Manager di Panasonic.