IT Pro

Più prestazioni e maggiore protezione con Qsan

EIB è uno dei maggiori mediatori assicurativi della Polonia e un ente di competenza nella protezione di patrimoni per un valore superiore a 100 miliardi di PNL(circa 25MldEuro) e della salute e benessere di oltre 75.000 persone. La società conta numerose sedi in tutto il paese e crea nuove soluzioni per la realizzazione di programmi speciali mirati alla protezione degli interessi finanziari dei propri clienti.

La società aveva la necessità di conformarsi alle normative governative e agli standard ISO 27001, tuttavia il vecchio sistema di archiviazione non era più in grado di soddisfare i requisiti richiesti a causa di velocità e capacità insufficienti. Dopo l'analisi di numerose soluzioni possibili, il team IT ha optato per AegisSAN LX F630Q, 16G FC SAN.

"Questa nuova soluzione ha contribuito al notevole incremento di efficienza della nostra infrastruttura e ora la velocità di accesso ai dati è pressoché istantanea. Il tempo necessario ad eseguire il backup dei dati è ridotto e il traffico verso i server è notevolmente accelerato. Per giunta, le complete funzioni di protezione dei dati degli array disco offrono ai responsabili una completa tranquillità", ha dichiarato Bogdan Chechlowski, office manager del settore informatico di EIB.

Va osservato, ha spiegato Qsan, che il modello AegisSAN LX F630Q con tecnologia fcQiSOE (motore offload hardware Qsan FC) ha migliorato le sue prestazioni grazie alla tecnologia 16G Fibre Channel, rimanendo però compatibile con il 4G e 8G FC esistente.

La serie AegisSAN LX F630Q equipaggia processori Intel Xeon, doppi controller attivi, componenti modulari e una serie di funzioni software integrata. Prevede inoltre percorsi dati multipli per applicazioni mission-critical. Supporta sia unità SATA sia SAS e ha le opzioni di fattore di forma da 4U 24-bay, 3U 16-bay e 2U 12-bay.