Tom's Hardware Italia
IT Pro

Più produttività e con qualsiasi dispositivo con MiCollab di Mitel

MiCollab abilita comunicazioni voce e video, la condivisione di documenti e la collaborazione. Supporta dispositivi mobile Apple, Android, Windows, Blackberry

Mitel, azienda di livello mondiale nelle Business Communication in real-time, cloud e mobile, ha rilasciato la sua offerta di prodotti e servizi per le mobile enterprise "Mobile First". Nell'ambito dell'offerta, il software MiCollab, che è disponibile per dispositivi mobili con sistema operativo Apple, Android, Windows e Blackberry, è una soluzione di UCC dal design "Mobile First" a supporto delle persone che lavorano di frequente fuori sede e dei tele-lavoratori.

Concepito per la mobilità è ideale, ha rimarcato Mitel, per la collaborazione intuitiva e immediata ovunque ci si trovi e sia disponibile un accesso di rete mobile. Il prodotto è il risultato della vision di Mitel, ha  osservato Fabio Pettinari, marketing manager per l'Italia, che pone l'utente al centro delle comunicazioni e vede il dispositivo mobile come il mezzo attraverso cui accedere ai vari servizi, indipendentemente dalla locazione geografica.

MiCollab Mitel su cellulare 300dpi 5cm
L'applicazione MiCollab su cellulare

Gli utenti possono far ricorso a MiCollab per essere sempre connessi con i propri collaboratori, partner o clienti, e per disporre direttamente tramite lo smartphone degli stessi strumenti di collaborazione normalmente presenti in ufficio.

MiCollab permette di centralizzare comunicazione voce e video, presence, instant messaging e collaborazione, servizio quest'ultimo che viene gestito dalla piattaforma avanzata MiCollab Audio, Web and Video Conferencing (AWV).  MiCollab AWV è un sistema professionale di audio conferenza e web collaboration che consente agli utenti di creare sessioni di collaborazione istantanee, pianificate o ricorrenti.

MiCollab comprende anche un servizio di instradamento dinamico delle sessioni che, basandosi sullo stato di diponibilità, imposta in autonomia il percorso delle chiamate più opportuno.

MITEL Fabio  Pettinari YES lightgey
Fabio Pettinari

MiCollab, sfrutta il GPS e il Bluetooth dello smartphone, contestualizza la posizione dell'utente e imposta dinamicamente lo stato di presenza ed il comportamento delle chiamate in arrivo. Quando l'utente entra in auto può impostare la preferenza per ricevere le telefonate sul cellulare rifiutando le video chiamate, mentre quando raggiunge la propria abitazione può inoltrare automaticamente tutte le chiamate in arrivo verso la voice mail aziendale o essere disponibile esclusivamente a comunicazioni Instant Messaging.

Tramite l'integrazione con i principali sistemi di posta elettronica, MiCollab è anche in grado di gestire autonomamente lo stato di presence basandosi sugli appuntamenti presenti nel calendario e informando i collaboratori riguardo i prossimi orari di disponibilità.

Le sessioni di collaborazione possono estendersi a centinaia di collaboratori in grado di accedere all'audio conferenza attraverso il proprio smart device o Pc, oppure utilizzando un normale telefono, e di visualizzare l'applicazione condivisa anche tramite un browser web. A questo si aggiungono strumenti di annotazione, lavagna, alzata di mano, chat pubblica, controllo remoto, sondaggi e registrazione delle sessioni.