Manager

Smart City per lo Smart Retail

L'esperienza di acquisto sta cambiando profondamente. Oggi non è più il prodotto al centro del processo, ma il consumatore, che acquista per diversi motivi non necessariamente concorrenti. Intorno ci sono i prodotti, i brand, la logistica, i negozi e i servizi, cioè una buona gestione delle informazioni. Il tutto contribuisce a creare la shopping experience.

Quest'ultima, spiegano presso Econocom, digital service provider internazionale da 1,7 miliardi di euro di fatturato, "è diventata un viaggio che si declina in un percorso fatto di meccanismi di ingaggio e di informazione".Il futuro della distribuzione, dunque, si troverebbe in una convergenza di tecnologie digitali ma anche in una maggiore creatività dei format e delle tecniche di ingaggio che portano maggiore intelligenza al business.

Econocom, alla 29° edizione del Salone del Franchising, dal 7 al 10 novembre 2014 presso FieraMilanoCity, porterà un nuovo format: il Negozio 2.0. Questo integra strategie di servizio, metodologie di marketing e innovazione tecnologica, attraverso una serie di soluzioni visibili e invisibili.Gestire la shopping experience con i dati

Gestire la shopping experience con i dati

Sono tecnologie svilluppate per le Smart City: smart control, smart payment, smart engagement e smart service sono i 4 tasselli dell'offerta Smart Solution Retail di Econocom.

"Oggi i processi di acquisto si sono molto diversificati," sostiene Enrico Tantussi, country manager di Econocom, aggiungendo: "In realtà, non si vendono prodotti: si vendono, prima di tutto, informazioni. Lo sanno bene i brand, i negozi, i commessi e chi si occupa di e-commerce. Una buona gestione delle informazioni è tutto".

Ancora Tantussi spiega: "Il negozio 2.0 è questo e molto di più. Una logistica impeccabile che fa sempre trovare il prodotto giusto al momento giusto, è un ambiente funzionale ed estetico, che coniuga design e soluzioni fisiche e digitali attraverso una convergenza di soluzioni allo stato dell'arte, creative ma anche estremamente utili".

Il manager pone l'accento sulla fase di progettazione e cita i partner, Disignum, Ingenico, Guttadauro, MobilePeople, Hs&Custom, KGroup, che accompagnano Econocom nel portare un percorso di innovazione su misura nel mondo della distribuzione.