Reseller

Synology rilascia nuovi storage NAS espandibili

Synology ha rilasciato le soluzioni storage DiskStation DS1517+ e DS1817+, entrambe con la possibilità di unità di espansione DX517. I server hanno un fattore di forma tower e una capacità rispettiva di 5 e 8-bay,sono scalabili e sono proposti dalla società per esigenze di archiviazione in rete di PMI in ambienti e applicazioni dove servono elevate prestazioni, affidabilità e versatilità.

Le due disk station NAS equipaggiano un processore Intel Atom quad-core a 2.4GHz, e dispongono di due opzioni di memoria predefinite rispettivamente di 2GB e 8GB, espandibili a 16GB. Alle quattro porte di rete 1GbE integrate aggiungono uno slot PCIe per una scheda di interfaccia di rete da 10GbE opzionale, e porte dual 10GbE per aumentare la banda.

Synology   SSD M 2
SSD M 2

Se dotato di memoria dual channel e interfaccia di rete 10GbE opzionale, le prestazioni sequenziali di throughput possono raggiungere secondo dati di targa la velocità di fino a 1.179 MB/s in lettura e fino a 542 MB/s in scrittura. Tramite un adattatore è poi possibile aggiungere l'SSD SATA dual M.2 come memoria cache laddove serve migliorare le prestazioni.

Come evidenziato, i due NAS supportano la connessione di fino a due unità di espansione DX517, cosa che consente di disporre di fino a 10 slot aggiuntivi e di scalare la capacità di archiviazione. Il volume RAID può essere espanso direttamente senza dover riformattare i dischi rigidi esistenti.

DS1517+ e DS1817+ sono equipaggiate come software da DiskStation Manager (DSM) 6.1, il sistema operativo dei dispositivi NAS di Synology. Sugli apparati sono già disponibili come software anche numerose applicazioni per backup, gestione di rete e produttività.

"DS1517+ e DS1817+ offrono agli appassionati di tecnologie e alle aziende di piccole dimensioni più opzioni di archiviazione in grado di fornire straordinarie prestazioni e flessibilità per attività di archiviazione intensive. DS1517+ e DS1817+ sono i primi due Synology che supportano SSD M.2, concepiti per risolvere il calo di prestazioni in applicazioni con elevato carico di lavoro e per ridurre notevolmente la latenza I/O", ha commentato l'annuncio del rilascio Jason Fan, Product Manager di Synology.